Studiare inglese a Los Angeles

di La Redazione

Kaplan
Studiare inglese a Los Angeles

Los Angeles, una delle città più famose degli Stati Uniti, è da sempre la meta preferita dagli studenti Kaplan, che scelgono di studiare inglese in California.

Come ci hanno detto i nostri #Kaplanfriends  Diletta, Luca, Giovanni e Marcello, i motivi sono semplici! Innanzitutto il clima meraviglioso; a L.A. è infatti possibile godere del sole tutto l’anno, per cui è la meta ideale specialmente per chi ama la vita all’aria aperta e trascorrere il tempo in spiaggia e nei parchi. In secondo luogo per aver un assaggio dello stile di vita Hollywoodiano. E infine per visitare posti visti tantissime volte all’interno di film o serie televisive, camminare almeno una volta nella vita lungo la celebre Sunset Boulevard, visitare gli Universal Studios e trascorrere una giornata a Disneyland.

Com’è la giornata tipo di uno studente Kaplan? Ce lo racconta Giovanni

Si inizia molto presto, perché bisogna essere a scuola prima delle 8.30. Come alloggio. ho optato per una camera condivisa nel residence, al posto della famiglia, in modo da poter conoscere altri ragazzi e convivere con persone provenienti da culture differenti. Colazione rigorosamente americana e poi subito a scuola. Le lezioni iniziavano alle 8.30 e terminavano alle 12.45. Ho subito fatto amicizia con i miei compagni di classe, andavamo a pranzo tutti insieme e nel pomeriggio partecipavamo alle attività extra scolastiche organizzate dalla scuola, o andavamo alla scoperta della città.

Andare a Los Angeles? I consigli pratici di Diletta… 

In valigia mettere sempre costume, crema solare ma anche maglioni e felpe perché il giorno è caldo ma la sera fa molto freddo. I posti da visitare che mi sono piaciuti di più sono: Santa Monica, Venice Beach, gli Universal Studios, Melrose Avenue, Beverly Hills e l’Hollywood Sign.

I ristoranti assolutamente da provare? Dove mangiare secondo Marcello...

(Video tratto dal canale YouTube di Marcello Ascani TheMARCELLEMME)

 

– Farmer Market, per lo street food, c’è di tutto: hot dogs, hamburgers, cibo messicano, orientale e anche la pizza.

– Poker bar, un fast food orientale molto particolare, dove è possibile ordinare delle vaschette di riso accompagnato da tantissime cose tra cui sashimi di tonno e salmone.

– Grand Central Market, davvero molto bello, non si tratta proprio di street food, ma all’interno è possibile trovare ristoranti da ogni parte del mondo.

– Bubba’s Gump Shrimp Co. per provare i famosi gamberi di Forrest Gump, consiglio di andare anche a coloro che non sono fan del film perché è un hamburgeria fantastica.

– Della Rosa, è un ristorante italiano fantastico che non costa tanto e lo chef è di Roma.

– Super Duper è un hamburgeria buonissima

– Cheesecake Factory, a Union Square, è il posto che devono assolutamente provare gli amanti della cheesecake, il prezzo di $10 a fetta è ripagato dalla fantastica vista sulla città.

– Las Brisas, in zona Mission, è un messicano molto caratteristico, ed è anche il più economico che ho trovato a LA.

Infine ritengo anche Domino’s Pizza va provato almeno una volta!


Una nuova realtà da vivere: Luca racconta la sua avventura a Los Angeles

 

Credo che qualsiasi esperienza lontano dai propri genitori, dalla propria casa, dalle proprie abitudini, ti aiuti a crescere, perché ti pone di fronte ad una nuova realtà da vivere, a nuove regole da rispettare, a nuove responsabilità e a nuove persone di culture differenti con cui relazionarti. Terminate queste tre settimane con Kaplan posso dire di essere tornato più maturo di prima e con un bagaglio personale più ampio.