I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Smemoranda 2010

L’occhiolino a uno sconosciuto dal finestrino dell’auto, il mondo che cambia dopoFacebook, il bisogno d’amore che non cambia, ricordi e sogni che non si vendono, ganci, montanti e scommesse clandestine, una notte di passione e una fatta apposta per perdersi, senza rimorso né incoscienza, una fiera al Lingotto, una canzone d’amore a squarciagola, un viaggio con gli amici…: in un anno accadono molte cose, anche cose come queste.

Sono le storie, i ricordi, le visioni narrate da dodici grandi scrittori, racconti di grande suggestione, intelligenza, ironia, a tema libero, che offrono al lettore altrettante occasioni di riflessione o di “semplice” piacere letterario. Diversi gli uni dagli altri per temi e stile narrativo, questi racconti condividono l’intensità della prosa, un’insolita fantasia e la compiutezza, data dalla misura (poche pagine ciascuno) e dall’abilità narrativa.

Nascono del resto dalla penna di alcuni tra i più amati maestri della scrittura contemporanea, a partire dal recentissimo “Premio Strega” Tiziano Scarpa.

Quest'anno sulla Smemoranda 12mesi

Advertisement