I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

1.276 amici

di Alessandro Robecchi su Smemoranda 2013 - Friends

Cari amici! Attualmente, mentre vi scrivo, ho 1.276 amici. Niente male, no? Quando raggiungo 1.500 amici mi danno due amici in omaggio, e altri due a Natale. Sapete cosa vuol dire? Che quando arriverò a 1.499 amici mi andrà bene chiunque, anche un tagliagole pregiudicato, pur di non perdere l’offerta speciale! Dei miei amici non conosco quasi nessuno, ed è un bel vantaggio: si evitano tutte quelle fesserie tra amici, piccole gelosie, qui pro quo, le frizioni che si creano quando ti piace la stessa ragazza, o i favori a cui non puoi dire di no. Si potrebbe pensare che è una concezione un po’ egoista dell’amicizia, non so, dovrei parlarne con qualcuno, ma con chi? Ci vorrebbe un amico, uno di quelli che ti ascoltano e ti capiscono senza giudicarti. Che pensiero cretino: con
un amico così, prima o poi toccherebbe a me stare ad ascoltare lui, magari addirittura capirlo senza giudicarlo. Co- me mi vengono certe idee? Ogni tanto sfoglio l’album dei miei amici: questo Casimiro Ghizzini, chi sarà mai? E questa Margherita Stralli, chi la conosce? Perché diavolo saranno diventati miei amici? Ma è così semplice: perché in questo modo io sono diventato amico loro! E così immagino che in questo stesso istante Casimiro e Margherita si staranno compiacendo: “Ehi! Ho qua- si 1.300 amici! Se arrivo a 1.500...”. Visto? Abbiamo delle cose in comune, qualcosa ci unisce. Non è questo, alla fine, l’amicizia? So cosa state pensando... ma che ragionamenti oziosi! Non avete tutti i torti. È che mi annoio un po’, sto aspettando e intanto ammazzo il tempo. Cosa aspetto? Aspetto due amici, ecco. Mi hanno detto: “Veniamo a prenderti alle nove”. Be’, sono quasi le undici e non s’è visto nessuno. Certo è seccante, ma non posso prendermela più di tanto, forse non li ho incentivati abbastanza, non gli ho nemmeno promesso qualche amico in omaggio! Ah, dannazione, ma perché mi intristisco per queste stupidaggini? Dopotutto ho 1.276 amici! E, sapete, se arrivo a 1.500.

Advertisement