I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

L'amore ai tempi del cellulare

di Lorenzo Beccati su Smemoranda 2005 - M'ama non m'ama

Per dissipare i dubbi d'amore,
Gigi, invece che alla margherita,
decide di affidarsi al telefonino.
Manda un sms a 100 sconosciuti
con la stessa domanda:
M'ama o non m'ama?
A stretto giro di dito, riceve ilari e amene risposte:
Test di gravidanza: Mamma o non Mamma? (N°18).
Mia suocera in casa: Smamma o non Smamma? (N°14).
Mosè nel deserto: Manna o non Manna? (N°11).
Obiettore pescatore: Amo o non Amo? (N°6).
Il masochista: M'ammanetta o non M'ammanetta? (N°3).
Chi ti ha dato il mio cellulare? (N°20).
Ma che, m'hai preso pe' 'na margherita? (N°23).
Furto con scasso: Madama o non Madama? (N°1).
Sospetta di frigidità: Brama o non Brama? (N°3).
Gigi ha un sussulto 
leggendo il centesimo sms di risposta.
Lei non so, ma io ti amerei. Carl@.
Lui la chiama subito.
Da quel giorno le telefona ogni momento.
Solo per i " mettigiùprimatunoprimatu " passano ore.Carl@ rimanda sempre l'incontro
con scuse assurde:
Devo studiare.
Mia nonna non si sente bene.
Ho mangiato la punta di una banana. Sto morendo.
Ho lavato il pitbull. Sono all'ospedale.
Ho salvato un marocchino. I miei non mi fanno più uscire.
E' arrivato un uragano e m'ha portato via l'armadio.
Devo sbrinare il frigo.
Piove.
Gigi non chiama più Carl@ al cellulare.
Ha capito che in lei non c'è il desiderio d'amare,
ma solo quello di farsi ricaricare.
( Se il pezzo vi è piaciuto, chiamatemi al telefonino.
Parleremo per ore).

Advertisement