I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Roba per gente che viaggia

di Lella Costa su Smemoranda 2004 - Che mondo

Che mondo era, quello di Suzie Wong? Un mondo adulto, in cui si sbagliava da professionisti? Un mondo cane, vietato ai minori?
Robe dell'altro mondo, dicono - in genere - quelli più grandi. Ma allora c'è, esiste? E dov'è? E ci si sta tutti a testa in giù?
Il giro del mondo in ottanta giorni. Così tanto?
Mondo crudel, è l'ora dell'addio - canzone di pagliaccio in fuga, ma non mi ricordo se fosse proprio il re (dei pagliacci, quello che ha perduto la regina del suo cuore), o un suddito qualunque. In ogni caso, la gente di circo soffre un casino.
Il mondo è grigio il mondo è blu - qualche anno ancora e avremmo scoperto che è blu davvero, ma è anche un'arancia. E il grigio è inquinamento e non malinconia.
Il mondo non si è fermato mai un momento/la notte insegue sempre il giorno/ ed il giorno verrà: grande Jimmy Fontana, il copernicano della canzone, rassicurante e privo di dubbi.
Il mio mondo è cominciato in te, il mio mondo finirà con te - se non è una mamma a dirlo (e già fa paura) scappare a gambe levate.
Fammi entrare nel tuo mondo di frutta candita - supplica diabetica o bulimica?
Un mondo d'amore è così: c'è un grande prato verde dove nascono speranze che si chiamano ragazzi. Lisergico.
La coppia più bella del mondo ci viveva bene nel mondo in mi settima?
Son solo al mondo - se è orfano, sposarlo subito, dicono le esperte.
Che mondo sarebbe senza... (inserire cosa, persona o prodotto preferito).
Così va il mondo, caro mio - ma non ti spiegano mai come.
Un mondo nuovo. Il Nuovo Mondo. L'eroe dei due mondi. Il terzo mondo. Roba per gente che viaggia. In genere, armata.
La guerra dei mondi.
Un altro mondo? Magari basterebbe un altro modo.
Ma un altro mondo è possibile? O almeno passabile?
Il mondo in tasca. Meglio i pugni.
Il meraviglioso mondo di Amélie.
Ti voglio un mondo di bene. Ti amo una cifra.
Divertirsi un mondo. Strafarsi.
Il mondo alla rovescia. Meglio quello all'incontrario: grazie, Paolo.
Un mondo senza guerre: utopia per sognatori, poeti, filantropi. Poche centinaia di milioni di persone che non cambieranno il mondo.
Il mestiere più antico del mondo è la prostituzione o la guerra? Tutt'e due.
Mondoperaio, tuttoattaccato.
Vive in un mondo tutto suo. Non sa stare al mondo. Perché son sempre quelli che ci piacciono di più?
All'altro capo del mondo: rispetto a cosa? Partendo da dove?
Mi sento il padrone del mondo: e invece di ricoverarlo, lo votano.
Un mondano e una mondana non sono esattamente la stessa roba. Una mondina men che meno.
Campioni del mondo. We are the champions. 
E che cosa ci facciamo in un parcheggio in cima al mondo?
Magari ascoltiamo Louis Armstrong?
La sa lunga, il vecchio Satchmo, sull'argomento: What a wonderful world... We have all the time in the world...
Abbiamo tutto il tempo del mondo.
Non sprechiamolo.
Il tempo.
Il mondo.

Advertisement