I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

L'ingenua ballata degli idioti

di Lorenzo Beccati su Smemoranda 2004 - Che mondo

Mi sono svegliato una mattina
e il mondo era diventato il doppio.
Subito si sono scatenate mille guerre
perché ognuno reclamava le nuove terre.
Mi sono svegliato una mattina
e il mondo era diventato un cubo.
Subito si sono scatenate mille guerre
per conquistare gli spigoli e avere più panorama.
Mi sono svegliato una mattina
e il mondo era rimpicciolito della metà.
Subito si sono scatenate mille guerre
perché ognuno voleva la stessa terra di prima.
Mi sono svegliato una mattina
e il mondo era diventato un disco.
Subito si sono scatenate mille guerre
per conquistare il lato A, anche se era uguale al lato B.
Mi sono svegliato la quinta mattina
e il mondo era diventato un cono.
Subito si è scatenata la guerra totale
per avere l'unico posto in punta.
"C'è un'ingenua morale?"
"Sì. Il mondo cambia,
solo gli idioti non cambiano mai".
"Cambiala".
"No".

Advertisement