I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Cantico

di Luca Carboni su Smemoranda 2003 - Odi et amo

Su quei tacchi sei una palma verso il cielo

e mi arrampicherò

il tuo ombelico è un bicchiere d' aranciata

e mi disseterò

i tuoi seni sono grappoli d'uva

che io coglierò

i tuoi occhi oasi nel deserto

e lì mi tufferò

sotto ai cedri del Libano

tra i palazzi di una città

... la stella d'oriente sei

ti ho cercato nel letto stanotte

ma sono ancora qui

e adesso che l'inverno è passato

adesso partirò

il carburatore è un pò sporco

ma lo pulirò

più bella dell'alba sei

bella più della luna

... sei bellissima amore mio

poi usciremo nudi fuori dall'acqua

per sdraiarci al sole

parleremo piano tutta la notte

poi faremo l'amore

faremo figli sotto queste bombe

che non smettono mai

sotto ai cedri del Libano

tra i palazzi della città

... sei bellissima amore mio

sei la torre d'avorio

vestita di bianco

... sei la sposa amata mia

credo solo all'amore...sai

credo solo all'amore

CREDO SOLO ALL'AMORE...SAI

Advertisement