I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Contratto di formazione

di Gene Gnocchi su Smemoranda 2002 - Giriamo pagina

Non riesco a capire le donne e così ho deciso di voltare pagina. Fino all'altro ieri avevo una fidanzata, Gisella Gasperoni, figlia di Oreste Gasperoni, un geniale inventore che aveva creato la citofonia mobile cioè un citofono con delle ventose che davanti a qualunque condominio ci si ritrovasse si poteva attaccare e così citofonare. Fu il primo ad esempio a proporre il telepass per le mongolfiere ma con sua figlia è successo questo. Lei aveva l'abitudine di mettersi nuda e di cospargersi tutto il corpo di Nutella e di pretendere che io la mangiassi tutta. Lo faceva anche con la fonduta, con la crema di asparagi e addirittura con i ciccioli. Due giorni fa ingenuamente le ho chiesto se lei poteva mettersi anche due puntine di Alka Seltzer o di bicarbonato e lei infuriata mi ha lasciato pretendendo che io le restituissi tutto quello che lei mi aveva regalato, ha voluto indietro tutto. Proprio tutto. Anche i panini, si è ricordata di un panino con la frittata che mi ha comprato al Mottagrill di Somaglia. Ho dovuto far sbobinare tutto il circuito televisivo interno del Mottagrill per vedere se diceva la verità su quell'episodio. Allora io per ripicca le ho chiesto di restituirmi i tre anni della mia vita che io le avevo regalato. Sapete cos'ha fatto? è andata all'Inps e ha detto che me ne spettano solo due perché un anno viene considerato contratto di formazione. Ho così deciso di voltare pagina per capire finalmente l'universo femminile. Da domani sarò a Casablanca dove mi opero.

Advertisement