I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Il giorno più bello

di Gino&Michele su Smemoranda 2011 - Beautiful day

Il Giorno più Bello lo puoi trovare nel Lungo Sentiero dei Giorni Differenti. È lì che puoi incontrare il Giorno più Lungo e Quello meno Divertente, il Giorno della Prima volta e Quello di un Addio. Puoi imbatterti in mille Giorni Simili e in qualche Giorno Strano. Ma il Giorno più Bello è unico. Lo riconosci subito, anche quando è ancora lontano, perché non assomiglia a nessun altro giorno. È quello in cui “il cuore fiorisce su una roccia”. Lo cantano gli U2. È un bel giorno, e “il cielo è lì, a un passo . It's a beautiful day, sky falls, you feel like”… Il Giorno più Bello è proprio un bel giorno, “non lasciartelo scappare”…

Il Giorno più Bello è quello in cui qualcuno ti dice che hai un buon profumo, quello in cui ti riesce di scrivere ciò che provi, quello che hai voglia di condividere. È il primo giorno di primavera, la prima neve, il primo tuffo nell’acqua trasparente. Il Giorno più Bello è una partita di pallone con gli amici e un paio di scarpe nuove che avresti voluto da sempre, una lettera d’amore, un ciao lasciato nel telefono. È un sei e mezzo se non ti sentivi pronto. È un’espressione che finalmente ti è venuta, una pagina scritta che incomincia a piacerti e una di storia raccontata che finalmente ti è chiara. Il Giorno più Bello è quando al mattino ti alzi e hai voglia, quando prendi l’autobus e la gente intorno non ti sembra poi così male.
Il Giorno più Bello è quando vedi il mondo colorato di blu e di verde… e le Terre d’Oriente davanti a te, e i canyon squarciati dalle nuvole… e i campi umidi alle prime luci dell’alba… È quando vedi i pescherecci confondersi nel mare, e nei deserti i beduini intorno ai falò di notte… È quando immagini una colomba attraversare il sole con un ramoscello nel becco…
Dopo le grandi pioggie i colori sono più forti.

Così ci piacerebbe dicesse la canzone e più o meno racconta così. Il Giorno più Bello è proprio un bel giorno, non lasciartelo scappare. È lì, ad aspettarti lungo il Sentiero dei giorni Differenti. È facile da riconoscere: è quello che non hai ancora incontrato.
Già, il giorno più bello è quello che ci deve ancora capitare.
O forse il Giorno più Bello è questa lunga attesa quotidiana del giorno più bello…

Advertisement