I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

La penicillina

di Roberto Benigni su Smemoranda 2000 - Quello sporco ultimo mito

Perchè Dio le invenzioni non ce l'ha fatte scoprire subito, siamo tutti figli suoi! Il riscaldamento: ne ha fatti morire un miliardo di freddo. Ha fatto Adamo, ha preso una costola e ha fatto Eva. A quel punto, visto che c'era, poteva prendere, non so, un orecchio a Eva e fare un termosifone! Insomma, volevo dire: almeno c'era gli uomini senza una costola, le donne con un orecchio in meno, per˜ ci si riscaldava, no? La sera, me li immagino Adamo ed Eva. "Eh, Eva? Si sta bene al caldo, eh? Eh? Si sta bene al caldo? Voltati da quell'altra parte! Dammi quell'altro orecchio, si fa un forno!" Insomma, ora gli uomini muoiono di freddo e le donne ci sentono. Sono gusti... Che poi è una cosa, insomma! Stava là a vedere i poveri uomini delle caverne a fare scintille... "Oggi voglio vedere cos'hanno inventato paraponziponziponzi, vediamo se scoprono il fuoco, zac, zac, zac, non fanno una scintilla paraponziponziponzi." Si divertiva! Poteva buttare una scatola di cerini. Niente, no! Un fulmine e distruggeva ogni cosa! Come se uno mi chiede da accendere e piglio il lanciafiamme. Gli antibiotici. Un'invenzione importante come gli antibiotici! La penicillina! Lo sapete dove l'aveva nascosta la penicillina? Nella muffa. Dice: "Dove la posso mettere che non la trovano?" Una cosa importante come gli antibiotici! C'è gente che l'ha cercati tutta la vita: "Eppure ci dev'essere gli antibiotici, o dove l'ha messi?" "Hai guardato in cantina?" "Non ci sono!" Dio bono! Li poteva mettere sul comodino di Adamo. "Adamo, se ti viene un'influenza, gli antibiotici sono l“." "Grazie." "Quando ne avete bisogno... Arrivederci!" Le cose, le pile! L'energia! Lo sai a chi ha dato le pile il Nostro Signore? Alle rane! Galvani, Volta le hanno dovute torturare: spille nelle braccia e nelle gambe per farsi dare le pile. "Ce l'avete voi, maledette rane! Datemi la pila: c'ho un girino in ostaggio! Parla, parla maledetta rana!" Insomma dare le pile alle rane è come dare l'abat-jour alle anguille! O che si fa in quella maniera?!

Advertisement