I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Immagina altri versi

di Gemelli Ruggeri su Smemoranda 2006 - Immagina che...

Immagina lontano
un mio sorriso,
un mio guardare con occhi da bambino,
un tuo assopirti al sole.
Immagina carezze da far recapitare su di te,
nuove frontiere del progresso:
mani volanti come minuscole astronavi
perennemente collegate col mittente,
in grado di fornire dati certi,
- precise informazioni in forma di emozioni vive - .

E immagina altri versi, i più diversi
e paralleli a questi,
la musica più cara nascosta tra le righe,
vite di luce e nuovi mondi,
quelli sognati, giocati,
dipinti all’ombra di certe ubriacature
e lievi mancamenti.
Immagina che sotto all’impossibile sia il vero
e fa' che il tuo pensiero vi sprofondi.

Sopravvivendo alla sua apnea l’idea si fa materia.

Advertisement