I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Gettoni color bronzo

di Maurizio Milani su Smemoranda 1999 - Va' a quel paese

La più potente telefonata nella storia delle telecomunicazioni moderne venne fatta da una pubblica cabina in Genova.
Un giovane extracomunitario si accorse che il telefono funzionava mettendo una scaglia di mulo al posto della scheda, per cui chiamò senza motivoi suoi familiari in Nuova Guinea. La conversazione continuò sei ore secche e dure. Al pomeriggio tornò con un gruppo di connazionali e rifece il sabotaggio con la squama della mula; a turno telefonavano nelle missioni sparse in Oceania, qui un volontario si recava a piedi a dare lavoce alla mamma dell'emigrato che abitava su una palafitta. Tra andare e venire con la vecchia in spalla ci metteva otto-dodici ore, durante questo tempo la comunicazione non veniva interrotta.
Davanti alla magica cabina, alcuni studenti italici convertivano il minutaggio in denaro e a ogni milione dilapidato sghignazzavano nel modo più vergognoso e brindavano alla salute degli ignari abbonati S.I.P. di Genova affacciati alle finestre per far prendere aria al merlo.
In quelle nefaste giornate il telefono in questione fece un debito di 492milioni.
La voce si sparse, ci fu una moria totale di equini e sia i nostri connazionali che i 3 milioni di immigrati telefonarono come cani dalle 540.000 cabine sparse in Italia; in poche ore vennero bruciati 690.000 miliardi di lire.
Il consiglio dei ministri si riunì in seduta straordinaria e decise di:
- confiscare tutti i titoli di Stato in mano ai piccoli risparmiatori;
- buttar fuori dagli ospedali gli ammalati senza febbre;
- riaprire le centrali nucleari senza cambiare le guarnizioni del reattore;
- invadere l'Albania senza ultimatum e sistemare il conto in sospeso che avevamo dal secondo conflitto mondiale;
- sostituire l'amministratore delegato della società per l'esercizio telefonico con un tunisino con in mano solo           la III media.
Senza essere convocato, durante la riunione si presentò a Palazzo Chigi un militante dell'Inter Club "Teste di bove"; egli ottenne per decreto legge di poter ritirare dagli armadi dei giovani sposi lombardi le trapunte e usarle per fare i fumogeni a S. Siro.

Advertisement