I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

Leggere le avvertenze

di Walter Fontana su Smemoranda 1998 - Cattivi pensieri

Dando per scontato che i cattivi pensieri vengonosolo alle persone buone (a uno che di mestiere fa per esempio il boia, sipuò onestamente andare a chiedere: le capita mai di avere un pensierocattivo, provi a sforzarsi?), va detto che ci sono moltissimi pensieri cheè comunque meglio non avere, frasi che è meglio non dire,ispirazioni che è meglio non seguire, Ics che è meglio nonIpsilon eccetera. Giusto per limitarsi a un giro di situazioni (lavoro,scuola, amore) ecco un breve campionario di idee da non farsi venire inmente. Cose, come si suol dire, cattive per tutte le stagioni.
Dottor Nastrone, pensavo che oggi il suo alito potrebbe essere impiegatocome combustibile per razzi. A proposito me lo dà poi questo aumentodi stipendio?
Dottor Laniccia, dica la verità: lei è il pupazzo diun ventriloquo. Non si spiegano altrimenti il suo sguardo fisso e la suamancanza di reattività. Una curiosità: dove si infila la mano?
Professor Capotta, sa cosa pensavo? Che se Internet ha reso il mondogrande come una palla da basket, in proporzione cos'è diventato ilsuo cervello? Tornando a noi, me lo dà il trenta e lode?
Questo prodotto lascerà la ceramica del suo wc bianca e splendentecome, come, aspetti che cerco un paragone, ecco! come il sorriso di suamoglie. Ne vuole acquistare una confezione?
Amore, un pensiero. Ti ho dedicato l'opera che mi ha impegnato tuttiquesti anni. Il mio libro d'ingegneria civile La manutenzione di reti fognariein grandi centri urbani. E sulla prima pagina ho voluto scrivere: a Erminia.
(per lui) Oh scusa, mi ero completamente dimenticato che dovevamoravvivare la nostra vita sessuale. Rimandiamo a diciamo giovedì dopole diciannove e trenta?
(per lei) Non preoccuparti, per me le dimensioni dell'organo maschilenon hanno la minima importanza da quando ho acquistato il microscopio elettronico.
(per lui) Sei la mia fidanzata e ti amo tanto. Però adessodi sfuggita ho visto lì attraverso la vetrina del bar una ragazzamolto bella. Mi dai il permesso di accoppiarmi con lei? Solo una due volte?Facciamo tre e non ci pensiamo più?
(per lei) Come mai non trovi eccitante il mio corpo? Eppure, a parteil successo della recente depilazione baffo&mento, sono ben fornita:da giovedì ho superato il quintale.
(presentandosi a un colloquio di lavoro) Anni fa stavo andando a brevettareuna mia invenzione, il computer, quando ho avuto un pensiero improvviso,direi un'ispirazione, e ho preferito brevettare al posto del computer un'altramia invenzione: uno strumento che consente di reinserire i nocciolini nelleolive. Sa, quando se ne snocciolano troppe prima di fare l'insalata di riso.Inspiegabilmente, mi trovo oggi in difficoltà economiche. Mi assuma,la scongiuro.
(sempre colloquio di lavoro) Hobbies? Amo produrre saliva.

Advertisement