I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

Dieci ragazze per me

di Paolo Rossi su Smemoranda 1997 - Diamo i numeri

Quando ero ragazzo avevo dei problemi con tutti...i miei amici mi dicevano: ma tu devi inserirti nella società... deviandare alle feste... se suoni la chitarra cucchi le ragazze, dicono... 
Io andavo alle feste e suonavo la chitarra, e gli altri si cuccavano laragazza. Tornavo a un'altra festa, suonavo la chitarra, gli altri si cuccavanola ragazza. Una volta che sono riuscito a cuccarmi una ragazza mi han ciulatola chitarra. E sapevo tutte le canzoni di Battisti, tutte... le faròqui, in prima istanza... Ah, "Il carretto..." 
Il carretto passava e quell'uomo gridava: bastardi! 
M'han fregato i cornetti e nel frigo c'hanno messo i petardi. 
E tu, e tu come vedi le mie mani non tremano più! 
Non ce le ho... 
Io vorrei... non vorrei... 
dieci ragazze per me... posson bastare anche nove! 
se mi dicon che sono solo otto va bene, anche se son sette fa lo stesso!
Se mi dicon che son solo sei, van bene anche cinque! 
No, ce ne son solo quattro! E va bè, cazzo, ma calano sempre! 
Vorrei sapere chi ha detto! Vorrei sapere chi ha detto! 
Che per ogni uomo ci sono sette donne! 
Dicitencello vuje! 
Vorrei sapere chi ha detto! 
Che per ogni uomo ci sono sette donne! 
Un cuore matto... 
Vorrei sapere chi ha detto! 
Ma deve finire, 'sta canzone... 
Che per ogni uomo ci son sette donne! 
Allora, chi è quel pirla che ne ha quattordici? 
Dicitencello vuje. 
Ma i problemi continuavano... I problemi continuavano... le cose che sidicono durante l'amore... ah, non riesco più a parlare... A me piacevaparlare durante l'amore... dire anche parolacce, non so, tipo... socialdemocraticaviziata!... Adesso, non capisco... faccio un esempio per tutti: il verbovenire... che senso ha? Lei dice vengo, lui dice vengo, vengo, vengo, vengo:dove vanno? Ma soprattutto: da dove vengono? Allora, se uno fa l'amore duevolte, cosa deve dire, torno? Non capisco... non capisco proprio... e seuno non viene... capita!... e se uno non viene cosa fa? Scrive, manda untelegramma? Non sono potuto venire... Potevi mandare una lettera... Eh,lo so... Le frasi che si dicon dopo: sei vebuto bene? Mai visto uno chevenisse male: son venuto male... Sei venuto bene... che cos'è, "seivenuto bene": una foto? No, sono venuto tutto mosso... Oppure: ti èpiaciuto? Cosa vuol dire, "ti è piaciuto"? Sì, ilprimo tempo... Il secondo è calato un po' di ritmo. 
Finale scontato...

Advertisement