I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

L'evoluzione della specie

di Fabio Di Iorio su Smemoranda 1995 - Con il cuore e con la mente

E' stato presentato ieri al Salone della Creazione di Ginevra un nuovo modello di uomo, prodotto da un pool di aziende multinazionali grazie a notevolissimi investimenti. 
Le novità, è stato spiegato nel corso della conferenza stampa, sono state opportunamente dissimulate, sia per non disorientare gli acquirenti con innovazioni estetiche troppo vistose, sia perché in effetti i maggiori ritocchi sono stati apportati a vantaggio della funzionalità interna.
In questa ottica, le prese per l'innesto di spine audio video direttamente nella testa non sono state dislocate lungo l'arco della fronte, come voleva qualcuno, ma collocate nei fori delle orecchie - già esistenti - delegando le funzioni auditive al padiglione, realizzato con membrane sensibili.
Le possibilità chimico-meccaniche di bocca e stomaco sono state potenziate con l'adozione di un nuovo tipo di saliva, profumata ed altamente corrosiva, e di speciali ingranaggi all'interno dello stomaco. Il fegato, come i polmoni, è stato dotato di filtri intercambiabili, mentre l'intestino, completamente ridisegnato, garantisce una più regolare defecazione.
Per quanto riguarda l'apparato locomotore, lasciati pressoché intatti i muscoli, molto apprezzato è stato il disegno dello scheletro: ossa più lineari e resistenti, meno cerniere nel cranio, articolazioni più semplici.
Una particolare attenzione è stata dedicata al cuore, l'organo che, come Moana Pozzi, per vivere deve pompare. I ventricoli sapranno parlare senza muovere le labbra e ci sarà un interruttore per attivare o disattivare le funzioni fondamentali. Inoltre, il cuore sarà disponibile in diverse cilindrate, 20, 30, 50 e 100 centimetri cubici con funzionamento a sangue o diesel (una miscela di globuli rossi e colesterolo).
Ma la vera novità è costituita dal cervello, disponibile in varie versioni da un massimo di otto bilioni di Mega byte (modello Umberto Eco) fino ad un minimo di un bit (modello Mino Reitano De Luxe).
E' ovvio che anche i prezzi sono diversi: quest'ultima versione è molto più cara per i maggiori costi di mano d'opera.
Durante l'installazione, infatti, Reitano non smette di cantare.

Advertisement