I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

Fiat nox

di Giobbe Covatta su Smemoranda 1993 - La notte

All'inizio era il nulla, e il nulla è proprio nulla, non c'era la luna ed era sempre notte, non c'era Ferrara, né Giuliano né la città (peccato, la città non è male!), non c'era la Juventus, non c'era "Kinder sorpresa" né "Nuvenia pocket sicura e vai", non c'erano i viaggi organizzati Valtur né quelli disorganizzati albanesi e non c'erano neanche le penne e le matite, quindi nessuno ha potuto scrivere come siano andate realmente le cose, ed esistono perciò tante e tante e tante di quelle teorie sul come e perché Dio abbia creato il giorno e la notte, ma alcune di queste teorie sono più accreditate di altre. 
Ora accadde, secondo alcuni, che Dio, dopo aver creato la luce, vide nell'immensità un essere meraviglioso, una Diessa con un magnifico triangolo biondo in testa, all'interno del triangolo un profondo occhio blu che lo strizzava di tanto in tanto e un camicione sopra il ginocchio che lasciava intravedere due cosce divine.
Il Padreterno si avvicinò e disse: "Ciao bambola, che fai oggi?" "Non lo so ancora, perché?" "Usciresti con me? Sono un uomo di mondo!"
"Quale mondo?" "Quello!" disse Dio indicando la terra che aveva appena cominciato a girare.
"L'ho creato stamattina." E lei uscì. A una cert' ora Dio disse: "Perché non vieni a casa mia, mettiamo un disco di Madonna, ci beviamo un goccio di vin santo insieme..."
E lei andò e il Signore, fattasi una certa ora, si vide costretto a creare la no3tte, e fu così meravigliosa che la tenne 12 ore sì e 12 ore no per tutto il resto dell'eternità. Ora accadde, secondo altri, che Dio creò il mondo, divise la terra dalle acque, creò animali, piante e poi creò l'uomo e l'uomo si riprodusse e a sua volta creò la DC e il PSI e Dio si vergognò così tanto di ciò che una sua creatura aveva potuto fare che non trovò un posto sufficientemente buio dove andare a nascondersi e creò la notte dentro la quale poté piangere senza che nessuno lo vedesse.
Accadde invece, secondo taluni, che Dio creò il Giorno, la Notte, il Sole 24 ore e l'Avanti, si accorse di aver sbagliato qualcosa, ma ormai purtroppo quello che era fatto era fatto; questa però è una teoria sostenuta soltanto da alcuni giornalisti dell'epoca.
Ora accadde invece che il Signore, dopo aver ascoltato tutte queste teorie e molte altre ancora, stanco di queste chiacchiere andò a dormire, anche un po' seccato, spense la luce, e FU SUBITO NOTTE.

Advertisement