I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

La notturna

di Marino Bartoletti su Smemoranda 1993 - La notte

Tutto cominciò con una lettera ghiacciata recapitata durante il ritiro precampionato. 
Da Viking Socmel F. C. Ulleval Tsjokkarassa, Kangaaniemi a Juventus A. C. Piazza Crimea, Torino
Oggetto: proposta di amichevole notturna Gentilissima signora Vecchia Signora saremmo lieti se potesse prendere in considerazione la possibilità di disputare un'amichevole notturna nella nostra città. 
Pagando s'intende.
Socmel
Il Presidente Onorario, riunitosi con la sua immagine allo specchio, trovò la proposta interessante e l'approvò senza neanche discutere col ritratto dell'Avvocato.
"A Kangaaniemi, dopo la guerra, giocammo la partita Resto del Mondo-Resto del Circolo Polare. Fu lì che conoscemmo lo zio lappone di Karl Hansen. Andiamoci! Purché ci paghino in dollari, non in ... peli di foca. Ah, ah, ah."
I suoi collaboratori risero così teatralmente alla battuta (?) che lui stesso si insospettì. 
Dettò comunque questo messaggio:
Da Juventus A. C. Piazza Crimea, Torino a Viking Socmel F. C. Ulleval Tsjokkarassa, Kangaaniemi
Cari, come sapete noi Vecchie Signore non ci neghiamo mai a nessuno. La tariffa è di 250.000 dollari a prestazione , spese di viaggio e pernottamento escluse. Per improrogabili impegni di campionato non potremo però trattenerci a Kangaaniemi oltre la notte della partita.
G. P. B.
La risposta arrivò, congelata, a stretto giro di fax.
Da Viking Socmel F. C. Ulleval Tsjokkarassa, Kangaaniemi a Juventus A. C. Piazza Crimea, Torino Dear Old Lady, garzie per aver accettato il nostro invito.
Faremo una colletta per pagarvi. La partita è in programma il 18 novembre.
Un charter sarà a vostra disposizione per il rientro sin dalle prime ore del giorno successivo. Non prima, però: dopo la partita (visto anche quello che paghiamo) è sottinteso che ci farete compagnia per qualche piccolo, festoso momento di rappresentanza.
Socmel
"Che rompicoglioni!" sentenziò il Presidente Onorario. "Comunque, visto che gli fottiamo 300 milioni, possiamo accontentarli."
Fu l'inizio della tragedia. La Juve, appena atterrata sul pack, si accorse prima con sospetto (che ci faceva quella tenda rossa a centrocampo?) e poi con angoscia che cosa voleva dire "notturna" a Kangaaniemi. 
E se ne accorse non tanto per gli igloo fuori dallo stadio che vendevano la porchetta, né per le renne con i plaid e i moonboots, né per l'assembramento di femmine "huskie" con prole rognosa che latravano in coro "Guardate come ci ha ridotto quel zozzone di Armaduk!" , quanto per il programma ufficiale che, nel buio del Circolo Polare, sentenziava una volta per tutte: " L'incontro notturno di calcio tra Viking Socmel e Juventus si svolgerà a partire dal 18 novembre".
E aggiungeva la lista dei 500 arbitri locali che avrebbero diretto il match: Teuvisko, Pohjamaa, Muodoslolpo, Lobellanda, Karigashiemi, Lappenraanta, Kollohmuli, Tsjokkarassa, Bonipiciu, Lemmejoki, Kuoboaivi, Finnair, Verhnetalomsk, Baastevarri, Kornutanka, Konokkiari, Skjalflanda, Slettuheidhi, Kinkiripini ... "
Il sudore freddo sulla schiena di Trapattoni si trasformò in un cilicio di ghiaccioli. La vecchia volpe realizzò. Ma chiese per scrupolo con la voce roca: "Dam atrà: ma se la dura la nocc chighinscì? "
"Ses mes" gli rispose sorridente un bradimorfo del posto.
"Porcu dighel !" Il resto del commento finì puntualmente su Mai dire gol .
Per la cronaca la "notturna" si risolse in zona Cesarini (gol al 216.000° del 150° giorno) in favore della Juve che lasciò sulla neve più dispersi dell'Armir. In sua assenza venne ammesso al campionato italiano di serie A il Fidelis Andria.
L'ultimo arbitro della partita, Seppo Tulintàalkul, fischiò la fine della partita all'alba del 17 marzo, giorno del compleanno di Trapattoni.
In Italia era già primavera.

Advertisement