I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Hai ragione Catone

di Alessandro Bergonzoni su Smemoranda 1991 - Le Americhe

E' inutile nascondere la testa dentro lo struzzo, l'America è come la moglie di Pietro Micca: non la conosco. 
So soltanto che Cristoforo Colombo partì da Vigevano (dove c'erano certe leggi che adesso non si sono più) con le sue mille caravelle: la Nina la Bixia la Sandra Maria e l'Anita. 
Approdò all'isola di Pasqua proprio il giorno in cui bruciavano tutti i panettoni, mentre le donne indigene danzavano vestite solo con una foglia di prezzemolo trasparente con lo spacco. 
Ma questa è la storia e la storia non basta, l'Astoria può essere anche un cinema od un Hotel, la storia non basta a lenire quello che un uomo vero dovrebbe capire col capo e imparare con l'impa.
In America ogni sessanta persone che perdono la vita una muore: e questo cosa significa? Significa che l'importazione di berretti ortopedici supera notevolmente l'esportazione di occhiali col plantare. Non a caso questa nazione non è seconda a nessuno nel comprare materia prima e nel vendere materia poi: questo significa far cambiare le cose in poco tempo (fregolismo economico o detto con un sillogismo "the economics fregolism". 
Catone diceva: "Siber et prospere non excusam notantem sed non estorcit mundi et sperequazionem illi" che in parole poco abbienti e cioè in parole povere significa: "Credete a tutto ciò che vi dirà Bergonzoni". Autocelebrazioni a parte prendiamo come esempio i confini geografici dell'America: può una nazione confinare con il mare? E con un istmo? Panama è solo una nazione o è anche il nome del cane di un uomo che ha chiamato il proprio cane Panama? C'è qualcosa oltre il Manzanarre il Reno le Alpi? Napoleone ha fatto la settimana bianca con Colombo? Se si, sa sa sosi sasa su? Può la ricotta e l'infuso di renna, farci tornar bambine? E tutto ciò è mito o noia? Inizio o fine? Alfa od omega? Orologi ed automobili sono indispensabili? 
La vita in fondo è un grande giardino pubblico senza panchine: non ci si siede mai e c'è sempre qualcuno che fa pipì sui tuoi sogni. E io che di sogni ne faccio spesso, quando penso all'America mi trasformo in un salmone a tutti gli effetti e risalgo la corrente ma senza prendere la scossa, cercando di non scendere a compromessi nemmeno al capolinea della vita, questo ce lo può spiegare solo certa scienza americana; infatti senza USA vuole dire Stati Uniti Aminoacidi, allora che la chimica abbia il sopravvento!
Che l'impollinazione artificiale sia di aiuto anche alle api frigide che credon d'essere regine e non sanno che la monarchia anno più anno più è cessata da un pezzo. Dai Tomacek ai Sioux, dai Seminoles ai Seienn da Caster a Foster il senso del vivere è sempre stato uno: ridate le chiavi a chi le ha perse e nessuno busserà più alla vostra porta per chiedervi un paio di zucchero o un chilo di pantofole.
Questo per dire che chi veramente ha scoperto l'America non l'avrebbe dovuto dire a nessuno nemmeno a se stesso. 
Parlarne ai quattro venti è stato un errore: e perché i venti sono più di quattro (lo dice la parola stessa) e perché meteorismo a parte ci sono troppe ore di aereo da qui a là; e io sono uno che soffre di paura tra le nuvole e l'America mi fa paura alle ali laterali, mi prende lo stomaco.
Mi fa lo stesso effetto di uno stregone che non impone le mani ma consiglia le orecchie: e a me le orecchie dopo un po' mi si chiudono, proprio quando mi si chiudono i pori e mi si aprono i negozi e allora non sento più il desiderio di fare la spesa.
L'America è come un supermarket: non ci puoi atterrare se non hai la certezza che si apra il carrello.

Advertisement