I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Zona Cesarini

di Sergio Ferrentino su Smemoranda 1990 - L'arrivo del 2000

Gli anni novanta saranno la Zona Cesarini del ventesimo secolo; sono gli ultimi minuti della partita iniziata un bel po' di tempo fa, i dieci anni in cui il risultato può cambiare. È l'ultima occasione che ci resta per vedere finalmente andare in goal tutte le speranze coltivate con un noioso palleggio a centrocampo in questi primi novant'anni. Uno scatto bruciante sulla fascia sinistra, un veloce passaggio al centro, un preciso stacco di testa. Lo svantaggio è di quelli pesanti ma si può ancora rimontare; le Zone Cesarini esistono per questo. Ecco qua una serie di azioni/goal che, infilate una dopo l'altra senza dare respiro all'avversario, possono ancora ribaltare il risultato. La DC all'opposizione con il 4 per cento Papa Wojtyla pubblica l'enciclica Vitam sexualis feconda che ribalta completamente le vecchie concezioni della Chiesa. Vi si afferma tra l'altro che anche i gay sono dei poveri cristi. Il Movimento Popolare si schiera subito a fianco del pontefice e lancia sul mercato una propria linea di profilattici. Diffidenza dei consumatori dopo l'arresto di alcuni esponenti del Movimento per la Vita sorpresi in un supermercato mentre perforano i preservativi. Dopo 24 minacce il Partito Radicale si scioglie veramente. Nessuno ci crede e dopo nessuno se ne accorge. La Roma precipita in C1, mentre il Licata vince la coppa Uefa. Francesco Cossiga viene condannato per concorso morale nell'assassinio di Giorgiana Masi. Adriano Sofri è il nuovo presidente della Repubblica e da l'incarico all'onorevole Gino Paoli di formare il nuovo governo. Pietro Ingrao confermato Commissario Tecnico della nazionale. Dopo numerosi tentativi falliti nellâÎ85, Î86 e Î87 un missile libico riesce finalmente a colpire un aliante dell'aviazione USA. Rinnovamento ai vertici della Rai sotto la presidenza di Lilli Gruber: Roberto Benigni nuovo direttore di Rai 1, Renzo Arbore a Rai 2, Piero Chiambretti a Rai 3. Sergio Ferrentino e Massimo Cirri vengono chiamati a collaborare con l'Agenda del Sole 24 Ore che finalmente li paga. II giudice Calogero viene inquisito per abuso di potere, malversazione e aggiotaggio. Braccato da polizia e carabinieri cerca rifugio all'estero. Esule a Parigi, vive poveramente in una mansarda nel quartiere latino. Subisce uno sfratto e Toni Negati gli affitta un monolocale. Fuori equo canone. 4 Settembre 1995: Tragico maremoto a Rimini. Travolto il meeting di Comunione e Liberazione. 7 Settembre 1995: Violenta tromba d'aria a Viserbella di Rimini. Crolla la chiesa dove si sta svolgendo il rito di suffragio di CL. 11 Settembre 1955: Comunione e Liberazione si scioglie. Don Giussani afferma che "Dio lo vuole". Al ministro della sanità Donat Cattin viene diagnosticata l'AIDS. Pochi giorni dopo viene scoperto il vaccino contro l'AIDS. Donat Cattin muore per atrazina. Vincenzo Muccioli viene ricoverato per una grave cirrosi epatica all'ospedale di Bassano del Grappa. Soggetto a frequenti crisi, viene più volte incatenato al letto. Bettino Craxi continua la dura campagna contro le tossicodipendenze. Chiede l'ergastolo per tabaccai, sommeliers e consumatori di nutella. La moglie del Sindaco Pillitteri fugge in Sudamerica con l'Arcivescovo Carlo Maria Martini. Crollo della giunta; Fabio Treves è il nuovo sindaco di Milano. Paolo Pillitteri, espulso dal PSI, attacca l'arcivescovado a colpi di bottiglie molotov. I carri armati sovietici invadono la Cecoslovacchia; deposto i governo, Alexander Dubcek viene prelevato dalla sua abitazione dai soldati sovietici e nominato capo dello stato. Forte preoccupazione in Ungheria. II figlio della signora Thatcher emigra nelle isole Falkland dove convive senza matrimonio con un militante comunista argentino di colore tossicodipendente disoccupato. Dopo una lunga attesa il Messia compare in Cisgiordania. Quattro soldati israeliani gli spezzano subito le braccia a sassate e lo schiaffano in galera. Il papa del Messia si incazza duro. Il giorno seguente 428 miliardi di cavallette ebree sovietiche chiedono il visto per Israele. Per altri suggerimenti e nuovi obiettivi scrivete entro e non oltre il 31.12.1999 alla redazione di Smemoranda - Corso Italia 45 20122 Milano - accludendo diecimila lire in francobolli per la risposta. Per la prossima partita, quella che inizia il 1 Gennaio 2000, si o vedrà. 

Advertisement