I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Paranoic love

di Giuseppe Culicchia su Smemoranda 2009 - Msg for you!

E insomma alla fine non riesco più a riaddormentarmi talmente sono felice e mi giro e rigiro tra le lenzuola sognando ad occhi aperti, dio quanto mi piace, magari faremo le vacanze assieme, e alla fine prendo il cellulare e senza pensarci due volte vado a messaggi e gli scrivo BUONGIORNO! Premo invio. Aspetto un paio di secondi e arriva la conferma: consegnato. Mmmhhh. Sento ancora il suo profumo. Ma quanto figo è? Devo troppo dirlo a Francesca. Bello muscoloso, però senza essere palestrato. E poi chi se l’aspettava? Erano secoli che ci guardavamo alla fermata della metro senza che nessuno dei due avesse il coraggio di fare la prima mossa. Poi è bastato incontrarci per caso ieri sera a quell’aperitivo e…

Peccato solo abbia dovuto tornarsene a dormire a casa, che stamattina va in Svizzera per lavoro e doveva ancora prepararsi il bagaglio. Non vedo l’ora che torni in Italia. Quant’è che mi ha detto che sta via? Tre giorni. Beh, tre giorni sono solo tre giorni. Però… mi sembrano tantissimi. Ho una voglia pazzesca di rivederlo, anche se è andato via appena poche ore fa. Guardo il cellulare. Chissà che mi risponde. Magari sta ancora dormendo. Oppure è sotto la doccia. Non fosse stato un viaggio di lavoro partivo con lui, anziché andare in atélier con Francesca. Lei avrebbe capito. Vado a messaggi e gli scrivo MA LO SAI CHE CI SIAMO APPENA CONOSCIUTI E MI MANCHI GIA’? BACI!!! Premo invio. Aspetto un paio di secondi e arriva la conferma: consegnato. Bene. Che ore sono? Le sette e un quarto. Se non sbaglio parte intorno alle otto e mezza, quindi a quest’ora è già sveglio di sicuro. Ora mi risponde. Guardo il cellulare. Forse dovrei cambiarlo. Tra l’altro quand’è che esce il nuovo modello della Apple?

Mmmhhh. Di nuovo il suo profumo. Bacia da dio, posso dirlo? Francesca schiatterà, quando oggi le racconto. Ma perché non mi risponde? Starà facendo il bagaglio. Quasi quasi mi alzo e faccio colazione. Prima però vado amessaggi e gli scrivo MI SAREBBE TANTO PIACIUTO AVERTI QUI TUTTA LA NOTTE E POI FARE COLAZIONE ASSIEME E PARTIRE CON TE!!! BACI!!! Premo invio. Aspetto un paio di secondi e arriva la conferma: consegnato. Bene. Mi alzo. Vado in bagno. Forse è un po’ di fretta e non ha ancora nemmeno avuto modo di leggere il mio primo sms. Succede.

Mentre il caffè viene su, vado a messaggi e gli scrivo EHILA’ COME BUTTA? BACI!!! Premo invio. Aspetto un paio di secondi e arriva la conferma: consegnato. Beh, se non altro il suo cellulare gli starà segnalando i messaggi non letti. Il caffè viene su. Lo verso nella tazzina. Prendo i biscotti dalla dispensa. Mi siedo al tavolo della cucina. A questo punto però vorrei sapere perché non mi risponde. Basta giusto una roba tipo ciao scusa sono in ritardo. Mah. Guardo il cellulare. Niente. Porto la tazzina alle labbra, ma il caffè è bollente. Mentre aspetto che si raffreddi, vado amessaggi e scrivo CIAO VOLEVO SOLO SAPERE SE HAI RICEVUTO I MIEI SMS. FORSE NON HAI AVUTO TEMPO DI LEGGERLI. FAMMI SAPERE! BACI!!! Premo invio. Un paio di secondi e arriva la conferma: consegnato. Bene. Bevo il caffè.

Sto per fare la doccia e in teoria avrei deciso di aspettare che sia lui a farsi vivo, ma non riesco a trattenermi. Vado a messaggi e gli scrivo NON VORREI TI FOSSE SUCCESSO QUALCOSA MENTRE ANDAVI IN AEROPORTO. TI HO MANDATO 5 SMS MA NON MI HAI ANCORA RISPOSTO. TUTTO BENE? SE HAI IN MENTE DI CHIAMARMI TIENI PRESENTE CHE SE NON TI RISPONDO è SOLO PERCHE’ ORA MI FACCIO LA DOCCIA MA POI TI RICHIAMO IO. BACI! Premo invioConsegnato. Bene.

Quando esco dalla doccia mi accerto che non siano arrivati messaggi o chiamate mentre mi lavavo le orecchie. Zero. Vado a messaggi e scrivo SENTI MA PER CASO TI HO FATTO QUALCOSA? SE E’ COSI’ NON ME NE SONO PROPRIO ACCORTA, COMUNQUE TI CHIEDO SCUSA LO STESSO. QUESTO E’ IL SESTO SMS CHE TI MANDO. SE POSSO DIRTI NON CAPISCO IL TUO COMPORTAMENTO. PER FAVORE PUOI RISPONDERMI? ALTRIMENTI NON SO DAVVERO CHE COSA PENSARE. CIAO. Premo invioConsegnato. Guardo il cellulare.

Advertisement