Apre a Milano la Fondazione Feltrinelli

di La Redazione

News
Apre a Milano la Fondazione Feltrinelli

A vederla, è enorme. E anche piuttosto bella.

2.700 metri quadrati, cinque piani di vetro e cemento con una forma a cuneo che nelle intenzioni degli architetti Jacques Hergoz e Pierre De Meuron è ispirata alla “semplicità e alla imponente scala delle architetture che caratterizzano l’architettura storica milanese”, ma che alla fine ricorda soprattutto una grande serra. Che poi è piuttosto poetico, visto che la cultura ha bisogno di essere coltivata con amore, per crescere bene. E una fondazione come quella intitolata a Giangiacomo Feltrinelli, proprio di cultura si occupa.

Nata nel 1954 come “Biblioteca Feltrinelli“, oggi è tornata tale a tutti gli effetti: dentro la nuova fondazione ci sono 250.000 libri. La biblioteca, tra le più importanti in Europa, è ordinata in sezioni nazionali ed è specializzata nella storia delle idee politiche, sociali ed economiche a partire dal Sedicesimo secolo e raccoglie collezioni di periodici, monografie, rarità antiquarie e fondi archivistici. Un tesoro. E questo è solo l’inizio.

Noi la andremo a visitare presto. Voi?