I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Compton: A Soundtrack

di Michele R. Serra
| News | Musica | Da ascoltare | 0 commenti

La storia di Dr. Dre è quella del rap americano. Vale la pena ascoltare

Dr. Dre

Compton: A Soundtrack

Interscope Records

Dai condomini eleganti di Hollywood a Compton, la distanza non è poi molta. Un qualsiasi cittadino di Los Angeles dotato di auto - cioè tutti quanti - non dovrebbe far altro che prendere il Sunset Boulevard e guidare per una mezz'ora. Ammesso che il traffico sia scorrevole, cosa che a Los Angeles non è proprio usuale... ma in ogni caso difficilmente qualcuno che abita a Hollywood sceglierebbe volontariamente di andare a farsi un giro a Compton. Perché Compton è balorda, Compton è nera, e soprattutto Compton è la culla del gangsta rap. E oggi Compton ha anche la sua scritta, come quella di Hollywood. Non in città, ma sulla copertina dell'ultimo disco di Dr. Dre.

Compton: A Soundtrack è un album mascherato da colonna sonora. Colonna sonora di un film intitolato come il primo disco degli NWA, Straight Outta Compton, che nel 1988 ha cambiato le regole della musica americana e portato il Gangsta rap alle masse, spostando il centro di gravità dell'hip hop dalle periferie newyorchesi alla costa occidentale degli Stati Uniti. Il film racconta la storia di quel disco, prodotto da Dr.Dre con i soci Eazy-E, Ice Cube, MC Ren, Arabian Prince e DJ Yella. Ma questo disco è molto più che una colonna sonora: è effettivamente il terzo album in studio di Dr. Dre in quasi un quarto di secolo di carriera solista.

Negli ultimi vent'anni le cose sono molto cambiate, per Compton e per Dr.Dre. La città è diventata più sicura, il tasso di criminalità è sceso e i prezzi delle case sono saliti. Dre è andato a vivere a Hollywood, ed è uno degli uomini più ricchi d'America grazie al suo marchio di cuffie, comprato da Apple per 3 miliardi di dollari e rotti. Compton è, inevitabilmente, un disco fatto di discorsi più grandi della musica che contiene... Però la musica non è niente male. Questo disco non sarà un capolavoro del livello dei precedenti The Cronic e 2001, ma c'è dentro il passato e il futuro di un pezzo d'America. C'è il filo rosso che unisce Ice Cube e Snoop Dogg e Eminem e Kendrick Lamar.

rap
Usa

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement