I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Fast Animals And Slow Kids, Forse non è la felicità

di L'Alligatore
| News | Musica | Dalla palude dell'Alligatore | 0 commenti

L'estate calda dei FASK

Fast animals and slow kids

Forse non è la felicità

Woodworm/Audioglobe

“Forse non è la felicità”, titolo da cantautori da anni doppio zero, è un disco molto forte, fortissimo, giustamente acclamato nei molti concerti che la band umbra sta facendo in giro per l’Italia in questa lunga estate calda. Se lo meritano tanto successo i FASK, ve lo posso dire io, avendoli ascoltati crescere disco dopo disco.

Questo è uno dei loro migliori album di sempre, mi piace ascoltarlo dall’inizio alla fine. Mi piace molto il pezzo che ha dato il nome al cd: ironico rock scanzonato, messo proprio alla fine per un’esplosione di chitarre, basso, batteria, voce, tutti a suonare come un solo uomo. Una coesione di suoni presente in tutto il lavoro, e particolarmente in “Capire un errore”, dal testo teso, quasi isterico, come la musica, ondeggiante, ginnica. Bella, per altri motivi “Montana”, canzone romantica, di passioni amorose sia nel cantato, sia nei suoni, nostre, perché molto generazionali, “Giorni di gloria” rock ’90 dal testo da mandare a memoria, “Fiumi di corpi”, che dopo un soave inizio armonico passa a un rock che spacca con chitarre/basso/batteria e la voce a gridare parole di fuoco, e "Ignoranza" dal piglio punk, ottimo inno per una generazione.

Copertina, come sempre, sconvolgente, che ti prende, conquistando al primo sguardo. Dietro di essa, vi assicuro, c’è quello che l’immagine promette: rock italico alternativo. E allora andiamo bene, “Forse non è la felicità”, ma mi piace un sacco…

Per saperne di più

www.fask.it 
In palude con i Fast Animals And Slow Kids sul Blog dell’Alligatore

rock
indie
italia

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement