Fondazione Smemoranda

di La Redazione

Recensioni
Fondazione Smemoranda

Noi vecchi cooperatori, genitori della leggendaria Smemo, abbiamo costituito una Fondazione; abbiamo pensato che fosse bello e giusto dare corpo all’ennesimo sogno nel cassetto, figlio legittimo della storia e della cultura “smemorandiana”, e di coinvolgere “nuovi vecchi” amici in un’entità organizzata, una fondazione appunto, per continuare a essere “socialmente utili”…


In oltre trenta anni il progetto culturale e commerciale Smemoranda, diciamocelo ottimamente governato, è riuscito a realizzare obbiettivi incredibili e a cementare attorno alla Smemo atti, fatti e persone meravigliose che insieme a noi hanno percorso una strada lunga e faticosa, tante volte entusiasmante…
E noi, inguaribili romantici e sognatori, vogliamo continuare anche nel terzo millennio a lasciare segni tangibili del nostro passaggio, messaggi di solidarietà diffusi nel territorio mondo, segnali di pace concreti e visibili; una cultura “altra” che speriamo possa rappresentare un piccolo modello diverso e praticabile in controtendenza, magari di stimolo alle nuove generazioni…

La Fondazione raccoglie dalla Cooperativa un’eredità eticamente impegnativa e finanziariamente molto solida, prodotta da tanti anni di successi e di leadership incontrastata nel mercato delle agende e del diario scolastico: una solidità che ci permette di guardare al futuro con rinnovate ambizioni tutte socio-culturali; il nostro nuovo statuto infatti prevede per la Fondazione la possibilità di realizzare esclusivamente attività sociali di solidarietà diretta, propedeutiche a un progresso sociale e culturale diffuso nel territorio, oltre che d’aiuto alle persone più bisognose della società, poco importa se in Italia, in Europa o nel mondo…

(Nico Colonna, Presidente della Fondazione Smemoranda)