I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

La vita è un viaggio

di Sabrynex
| News | #CaroDiario | 0 commenti

Riflessioni e pensieri dal diario di Sabrynex, 16 anni, studentessa scrittrice

Quanto è bello il mondo? Abbastanza. 
Quanto è bello il mondo guardato dagli occhi di un ragazzo, seduto al banco accanto alla finestra, con lo sguardo perso nel nulla, e la voglia di viaggiare a mille? Troppo.
Nonostante la crisi, le spese, la povertà, i disagi e tutte quelle cose negative delle quali gli adulti non si stancano mai di parlare, il mondo è un posto magnifico. 
Non si può non voler scappare, viaggiare, evadere dal proprio posto ed occuparne un altro. Restare sempre al solito posto, a fare le solite cose e con le stesse persone, non ci rende abitudinari, ma dei soprammobili. 
Come quel vasetto di porcellana che tua nonna ha sul comò marrone, quello dove mette le monetine avanzate e le spille. Uno di quelli che, tra dieci anni, sarà ancora lì a fare la stessa cosa.
Se non viaggiamo, rischiamo di diventare uno di quelli. Se restiamo sempre con la testa sul cuscino, lo sguardo al soffitto, sognando l’America, aspettando che sia lei a venire da noi.
Potersi spostare, guardare lo stesso posto ma da una diversa prospettiva.
Ragazzi, Maometto alla montagna ci è arrivato, non ha aspettato davvero che la montagna andasse da lui!
Non bisogna necessariamente trasferirsi in America, in Canada o altrove. L’Italia è un piccolo mondo a sé, chiunque può divenire un suo turista. Probabilmente danno a noi ragazzi, l’illusione che ‘lontano’ equivalga a ‘migliore.’

Ho scoperto posti meravigliosi allontanandomi di poche ore dalla città in cui sono nata. Ho visitato Milano, la NY italiana! Per chiunque potrà sembrare una cosa come un’altra, ma io l’ho trovato veramente emozionante. 
Ogni città, capoluogo, regione, ha il suo calore e la sua bellezza.

Sono stata anche a Roma e, oltre alla bellezza dei romani (eh!), ho scoperto essere una città che viaggia nel tempo.
Una città storica, una di quelle che, quando ci entri, ti dà la sensazione di essere indistruttibile. Questo è il suo calore, la potenza e la sua storia.

Parliamo di Firenze? Passo per Prato e Firenze tutte le estati, per mia madre, e posso dire che anche se non è in cima alla mia TOP 10, è una città poetica.
Poi c’è la Sicilia: Palermo, Catania e Messina sono le città che ho avuto l’opportunità di visitare. I valori che danno alla famiglia, alla spontaneità, il profumo di mare e passione. Una settimana indimenticabile!

Dove vivo? Io vivo a Napoli e, contrariamente da come la descrivono, è un’altra città meravigliosa. Non posso dire che sia la miglior città in cui si possa vivere in Italia, ma è vera, molto vera, e mi dà la sensazione di essere a casa anche quando mi perdo tra le sue strade.
Ci sono quartieri di Napoli che le persone conoscono per la sa criminalità, ma nessuno emerge quelli che, al contrario, hanno tanto da dare.
Dico solo che non è un luogo a fare una città, sono le persone a farla.
Può togliere un cittadino dalla sua città, ma non una città dal suo cittadino.

Per saperne di più

https://www.wattpad.com/user/Sabrynex

viaggiare
città
italia

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement