I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Laiv Action: 109 scuole per 8 giorni di spettacolo

di La redazione
| News | Arte e Spettacoli | Da vedere | 0 commenti

Al Teatro Elfo Puccini di Milano dal 24 maggio al 1 giugno. Smemo c'è!

Teatro, musica e arti dal vivo al Festival Laiv action promosso da Fondazione Cariplo, che torna a Milano per una grande kermesse con ragazzi, insegnanti e profesisonisti del mondo della musica e del teatro. 

In Sala Shakespeare e Sala Fassbinder per quattro giorni saranno in scena gli spettacoli finali degli studenti dei laboratori di teatro, musica e teatro musicale per un mix di linguaggi e soluzioni artistiche originali. In Sala Bausch ci saranno invece i ragazzi e le ragazze di Innovaction, giovani che hanno scommesso nelle loro passioni trasformandole in un vero lavoro: otto le realtà presenti che ogni giorno si alterneranno sul palco raccontando la loro esperienza in modo interattivo. C’è chi propone laboratori di recitazione, di narrazione e di scrittura finalizzati alla crescita personale come AttivaMente; chi invece si occupa di cultura underground come Baumhaus, chi come la Carrozzeria Orfeo unisce teatro fisico e arte. Vuole facilitare invece l’incontro tra autori e lettori della community del fumetto online Indieversus, mentre Industria Scenica progetta e realizza percorsi che integrano le arti performative con il sociale. Presenti anche Koral, la web/app platform per apprendere a cantare in coro; MovieDay, prima piattaforma web che consente di organizzare proiezioni cinematografiche e Tournée da bar, progetto che diffonde il teatro, la cultura e l’amore per la letteratura in luoghi teatralmente non convenzionali.

E per immaginare in maniera diversa lo spazio pubblico gli studenti si incontrano a Playground, con i workshop di Social Reading e visite guidate fra scenografie e contenuti in realtà aumentata. In questo ambiente creativo, sulla base delle suggestioni offerte da “Le città Invisibili” di Italo Calvino, i ragazzi trasformeranno con testi e disegni gli spazi delle loro scuole.

Promosso da Fondazione Cariplo, il Progetto LAIV – Laboratorio delle Arti Interpretative dal Vivo promuove la diffusione della pratica musicale e teatrale nelle scuole. Per tre anni la fondazione sostiene i progetti, nati in collaborazione tra le scuole ed enti del settore musicale e teatrale, e nella metà dei casi i laboratori proseguono anche successivamente grazie a fondi raccolti dall'Istituto. Dal 2006 ad oggi hanno partecipato più di 15000 studenti e 240 istituti scolastici di secondo grado della Lombardia e delle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola. Torna anche ELFOxLAIV, il calendario di prove aperte, repliche, incontri con attori, scenografi e autori dedicato alle scuole per offrire agli studenti l’opportunità di conoscere il teatro professionistico attraverso la voce dei suoi protagonisti.

Smemoranda è media partner di Laiv action e avrà uno spazio tutto suo all'interno della manifestazione: il 27 maggio dalle 10:30 alle 16:30 vi aspettiamo per sfogliare insieme i nuovi diari Smemo 2017 e disegnare storie belle insieme ai disegnatori Davide La Rosa e Daw.

Per saperne di più

E per conoscere tutto quello che succede durante le giornate Laiv, non perdete gli aggiornamenti sulla pagina Facebook LAIV action 2016

laiv action
festival
teatro
teatro Elfo
arte

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement