I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Mini Intervista ad una Grande campionessa di tennis: Roberta Vinci

di Giovanna Donini
| News | Arte e Spettacoli | #CaroDiario | 0 commenti

Smemoranda intervista Roberta Vinci

Intervista a cura di Giovanna Donini

Il 2014 per loro è stato un anno magico: 24 tornei vinti, tutti i trofei del Grande Slam raggiunti, hanno conquistato Wimbledon e gli Australian Open, entrando nella storia del tennis e dello sport italiano. Circa quattro anni fa ho avuto il piacere di incontrare (casualmente) Sara e Roberta in aeroporto, a Palermo. In quel momento non avevano ancora vinto così tanto, ma era chiaro che sarebbe successo. Si vede subito, infatti, che Sara e Roberta sono affiatate, legate, motivate, diverse, ma con lo stesso obiettivo: vincere.

Uno-Non posso e non voglio cominciare diversamente. La vostra agenda preferita? Rispondi sinceramente, ti do anche tre opzioni:

a)Smemoranda

b)Smemoranda

c)Smemoranda

Roberta: io scelgo la risposta A...mi è sempre piaciuta, ho sempre potuto scrivere quello che volevo perchè lo spazio non mancava mai!!

Due-Chi o cosa guardi in tv per rilassarti o ridere?

Roberta: guardo spesso Uomini e Donne, mi piace seguirlo anche quando sono all'estero.

Tre-Come si gioca e, soprattutto, come si vince in due?

Roberta: si vince in due giocando come se si fosse una sola persona...complicità e talento!

Quattro-Cosa ti piace e cosa non ti piace del tennis?

Roberta: mi piace perché mi ha dato la possibilità di conoscere posti nuovi e persone nuove...quello che invece non mi piace tanto è il fatto di essere spesso sola nell'affrontare le difficoltà...

Cinque-Cosa ti piace e cosa non ti piace del mondo?

Roberta: del mondo mi piace l'interscambio culturale e la possibilità di apprendere da mondi e culture diversi...invece non mi piace la rabbia la cattiveria e la guerra!

 

 

tennis
Roberta Vinci

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement