#ParoleOstili: nelle scuole arriva Condivido

di Veronica Monaco

Recensioni
#ParoleOstili: nelle scuole arriva Condivido

Quante volte avete letto su internet un tweet offensivo, una post scritto per il gusto di provocare o ferire una determinata persona? Ma non solo: bufale (no, non le mozzarelle!), hate speech e cyberbullismo stanno diventando la routine in una Rete sempre meno inclusiva e sempre più… ostile.

Propriocontro il linguaggio negativo che si propaga facilmente sul web è nato all’inizio dell’anno Parole O_Stili, una community impegnata contro la violenza della comunicazione online. Perché “le parole sono importanti: commuovono, scaldano il cuore, valorizzano, danno fiducia, semplicemente uniscono [ma anche] … feriscono, fanno arrabbiare, offendono, denigrano, inesorabilmente allontanano”.

Condivido è il progetto di Parole O_Stili, pensato per le scuole, che sarà presentato lunedì 15 maggio contemporaneamente a Milano, Trieste, Matera e Cagliari. Al centro dell’evento ci sarà il Manifesto della comunicazione non ostile, il quale verrà raccontato, commentato e discusso dai giovani con il supporto di importanti e noti personaggi.

A condurre l’evento ci sarà Paolo Ruffini, con tanti ospiti: un giocatore dell’A.C. Milan, la cantante Chiara, vincitrice della sesta edizione del talent show X Factor, Diana Del Bufalo, in videomessaggio anche Lodovica Comello, i social media manager delle pagine Facebook Lercio e Commenti memorabili. Inoltre ci saranno Gianluca di Marzio (giornalista di Sky Sport), Francesco Piccinini (direttore di Fanpage.it), Dario Gasparo (docente vincitore dell’Italian Teacher Prize), Angela Mauro (giornalista dell’Huffington Post Italia) e Alì Sohana (giovane mediatore culturale del Gambia).

L’evento sarà trasmesso anche in streaming sul canale YouTube di Parole O_Stili dalle ore 10. Basterà una sala, un proiettore e una connessione internet per seguire la diretta.