I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

P.S. Post Salone

di Alberto Forni
| News | Libri e Fumetti | Fascette a manetta | 0 commenti

Breve postilla conclusiva.

Prima dell’inizio del Salone del Libro avevo sottolineato (per l’ennesima volta, lo so, ormai sono una vecchia zia petulante) la mancanza di professionalità di molti espositori che ricorrono sempre a cartelli e cartellini scritti a mano all’ultimo secondo.

 

Invece, dopo essere stato a Torino, mi vedo costretto a recitare umilmente il mea culpa e a prendere atto che ormai la tecnologia della stampa a getto d’inchiostro è stata abbracciata da tutti.

 

Lasciando da parte i post-it realizzati appositamente – almeno credo – per conferire un carattere più “umano” al libro,

 

qualche persistente caso di cialtronaggine,

 

e quel fenomeno di Salvatrice Agliata detta la "Mary Poppins dei libri",

 

devo ammettere che in questa edizione il fenomeno è risultato piuttosto contenuto.

Sempre riguardo a questo, uno dei miei principali motivi di interesse era vedere se Roberto Totaro

 

sarebbe riuscito a realizzare uno storico triplete, proponendo per il terzo anno di seguito il suo cartello scritto a mano.

 

Ebbene sì, come l’Inter di Mourinho, il fumettista è riuscito nella storica impresa.

 

Chiudiamo con una bella notizia per tranquillizzare tutti. Stanno bene e sono stati dimessi dall’ospedale i tre lettori rimasti feriti venerdì scorso nella calca che si era creata per assicurarsi una copia digitale del libro vincitore di Masterpiece.

 

Come si dice, tutto è bene quel che finisce bene.

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement