I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Secret Sight, Shared Loneliness

di L'Alligatore
| News | Musica | Dalla palude dell'Alligatore | 0 commenti

New wave da morire

Secret Sight

Shared Loneliness

Unkown Plesures/Manic Depression

Un nuovo inizio per i Secret Sight, giovane band di Ancona, che dopo il disco d’esordio di tre anni fa ha dovuto rivedere l’organico, passando da quattro a tre componenti. Ora sono un pop trio, nostalgico e new wave da morire, con un buon sapore internazionale (non a caso l’etichette dell’album battono bandiera francese: Unkown Pleasures Records per il cd, Manic Depression Records per il vinile).

Nove pezzi ben calibrati, senza rotture di ritmo o emozioni, dal cullante strumentale “Lowest Point”, all’epica conclusione di “Sometimes”, ballata poetica e struggente molto Steve Wynn, fanno di “Shared Loneliness” un gran bel disco delicato. Per non dire del brumoso e dinamico “Blindmind”, della cavalcata elettrica baustelliana “Fallen”, o di “Flowers” e “Surprising Lord”, con giochi di basso e batteria per un pop elettronico dalle suggestioni morriconiane (e qui si capisce del perché della copertina strana come uno spaghetti-western).

Un album che si ascolta e riascolta con piacere per la sua semplicità e magia. Molte ricordi, molti rimandi in “Shared Loneliness”, dai Cure alla new wave più malinconica e di nicchia, dagli Interpol all’indie italico più decadentista. Quando è così, direi che i Secret Sight hanno trovato la loro strada, speriamo la percorrano ancora per molto nelle nostre orecchie. Io li rifaccio partire…

Per saperne di più

www.facebook.com/secretsight
In palude con i Secret Sight sul Blog dell’Alligatore

pop

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement