I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

Refugees Welcome Italia - La festa!

di La redazione
| News | 0 commenti

Il 23 giugno Summer Party tra musica e storie belle

Lunedì 20 giugno 2016, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato indetta dalle Nazioni Unite, le associazioni Refugees Welcome Italia e Razzismo Brutta Storia organizzano alla Libreria Feltrinelli di Piazza Duomo a Milano (ore 18.30) un pomeriggio di riflessione sul tema dei migranti, che vuole essere anche molto concreto. Durante l’evento sarà infatti presentata la prima piattaforma web per l'accoglienza domestica dei rifugiati, che dà la possibilità di accogliere i rifugiati, non solo nei centri collettivi spesso sovraffollati e impersonali, ma in una vera e propria casa, favorendo reali percorsi di inclusione e di convivenza pacifica.

Refugees Welcome Italia vuole promuovere un cambiamento culturale, contribuendo a favorire la diffusione di esperienze che aiutino le persone accolte a superare la dimensione psicologica di passività e la popolazione residente (italiana, straniera, di origine straniera) ad assumere un ruolo attivo di facilitazione nei processi di accoglienza e di inclusione sociale. Attiva al momento nei territori di Roma, Milano, Torino e Bologna, Refugees Welcome si sta adoperando per soddisfare le richieste provenienti anche altre parti d'Italia.

Presente in Feltrinelli anche Reas Syed, responsabile area legale CAIM (Coordinamento Associazioni Islamiche di Milano e Monza e Brianza), Germana Lavagna, presidente Refugees Welcome Italia e alcune famiglie che hanno già aderito al progetto di accoglienza domestica.

In più Guido Viale presenterà il suo libro "Rifondare l'Europa insieme a profughi e migranti” (NdA Press, 2016). Nato a Tokyo nel 1943, Guido Viale è profondamente impegnato nel campo della ricerca economica e sociale. “L'Europa va ricostruita dalle fondamenta, a partire dalla ridefinizione dei suoi confini – si legge sulla copertina del libro -. Quella che c’è ora si sta sfaldando perché incapace di fronteggiare le tre principali sfide che i suoi popoli devono affrontare: la sfida ambientale, di cui i cambiamenti climatici sono il risvolto più pericoloso; quella economica, che vuol dire reddito, lavoro, casa per tutti e meno diseguaglianze; e quella dei profughi. Profughi non migranti; gente che preme ai confini d’Europa non alla ricerca di una vita migliore, come in parte succedeva negli scorsi decenni, ma per sfuggire a guerre, stragi, morte per fame e schiavitù”.

 

E per festeggiare anche l’arrivo dell’estate, Refugees Welcome Italia organizza giovedì 23 giugno il suo primo Summer Party, dalle 19 al bar-libreria Colibrì, in Via Laghetto 9/11 a Milano. Una serata di musica e di incontri con storie nuove: per raccontare l’attività dell’associazione, ascoltare le esperienze delle famiglie che ospitano già un rifugiato, conoscere i volontari e fare rete.

Per saperne di più

Rifondare l'Europa insieme a profughi e migranti: https://www.facebook.com/events/929247057188360/

Refugees Welcome Italia Summer Party: https://www.facebook.com/events/1701391060125261/

 

 

 

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement