I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Cookie Policy.

Accetto

oggi voglio

login

Shijo - X, Odd Times

di L'Alligatore
| News | Musica | Dalla palude dell'Alligatore | 0 commenti

Strano ondeggiamento elettronico sbilenco

Shijo –X

Odd Times

AbuzzSupreme/Audioglobe

“Odd Times”, vale a dire “tempi dispari”, perché molte canzoni, come mi ha spiegato Davide Verticelli leader della band, sono concepite in tempi dispari, ma anche inteso come “tempi strani”, in quanto nelle undici tracce c’è sempre qualcosa in disequilibrio. Confermo, in ogni pezzo si sente uno strano ondeggiamento, dato anche dall’uso ben calibrato dell’elettronica, abilmente abbinato a strumenti acustici.

Tra le canzoni di “Odd Times” dove questo fenomeno è più evidente cito “Spiral”, singolo d’elettronica barocca con un certo rock sottopelle, “Lapse”, pop giocattoloso con citazioni dai Beatles ai Radiohead, “Origami”, per il gran ritmo, le magiche tastierine e un pop d’ispirazione soul. Piacevoli e molto in linea con il discorso dell’ondeggiamento anche “Drop” dal ritmo sghembo, battiti di mani e improvvisazioni, “Weightless” indie – pop con un bel connubio voce/piano, “Eleven”, brano conclusivo, aggiunto dopo la chiusura del master, volutamente sbilenco … liquido, lento, sinuoso.

Disco esplicitamente eccentrico fin dalla stupenda copertina di gusto underground, perfettamente in linea con il mondo della band abruzzese. “Odd Times” è il frutto maturo di un lavoro di più di due anni, fatto su molti palchi anche in giro per l’Europa, dove sono cresciuti i suoni e le parole. Giusto quindi ascoltarlo con calma, perdendosi piano piano nei meandri delle sue costruzioni sonore. Fatevi sorprendere dai suoi tempi dispari…

Per saperne di più

http://www.shijox.com/
In palude con gli Shijo - X sul Blog dell’Alligatore

rock
indie

0 Commenti

Scrivi un commento

Devi essere registrato per potere scrivere un commento.

Hai già un account Smemoranda?

Accedi

Non sei ancora registrato?

Registrati
Advertisement