10 anni di “Tutto è Possibile”. E Cesena è una festa!

di Veronica Janise Conti

News
10 anni di “Tutto è Possibile”. E Cesena è una festa!

Ogni volta che prendo un treno per tornare a casa mia è un’emozione. Ma venerdì, dopo settimane di studio, lavoro, pasti tristi e nebbia, già lo sapevo che sarebbe stata tutta un’altra storia. Tutta un’altra storia! Gli ingredienti c’erano tutti. La Romagna, che solo a nominarla è già festa! Il Vidia, ombelico del mondo e di tante serate pazzesche, gli amici di una vita e poi, ciliegina esplosiva sulla torta, i Finley, che se ne sono usciti con sta storia che il loro primo album compie 10 anni, che “Tutto è Possibile” è in giro da un decennio, metà della tua vita per intenderci, e un po’ vecchia ti ci fanno sentire per forza. DIECI ANNI!

 

 

 

 

Ma poi ecco che succede… Uno dei locali più fighi d’Italia si riempie di belle facce, alcune familiari, altre nuove, ma sempre con quello stesso brillio negli occhi che dice: FACCI BALLARE! Allora la storia è diversa, perché quando poi il concerto inizia e le canzoni della tua adolescenza riempiono la sala e fanno saltare tutto il locale capisci che no, non sei vecchia e che dieci anni non passano, rimangono incollati lì, ai tuoi ricordi ma anche a te stessa. Sei solo cresciuta, non più una ragazzina ma quasi una donna, eppure infondo la stessa. E sono gli stessi i tuoi amici, quelli con cui hai condiviso notti di musica e bevute, è lo stesso il locale, magico e unico come sempre e sono gli stessi i Finley, solo con più spensieratezza e voglia di divertirsi. Dieci anni non passano. Ci modellano, ci dividono, ci riuniscono ma rimangono lì, come un tatuaggio. Se ripenso alla Veronica dodicenne incazzata con il mondo intero che chiusa in camera ascoltava ‘Tutto è Possibile’ e mi guardo ora, inevitabilmente sorrido eppure è in quegli occhi che mi riconosco. Affamati e eccitati, uguali a quelli che ho incrociato sabato sera nel ritornello di una canzone, gli stessi  che con un sorriso mi hanno fatto sentire parte, piccolo tassello tra tanti altri, sulla strada fatta fin qui.

 

 

 

 

 

 

SENZA UN LIMITE, SE LO VUOI