A Milano apre Casa Emergency

di Laura Giuntoli

News
A Milano apre Casa Emergency

Da venerdì 15 settembre, Milano avrà una casa per promuovere una cultura di pace e praticare i diritti. Quella che fino a pochi mesi fa era una vecchia scuola in disuso, abbandonata al degrado, è stata riassegnata attraverso un bando pubblico a Emergency, che insieme all’architetto Raul Pantaleo ne ha fatto uno spazio aperto alla città, un bene comune. È Casa Emergency, la nuova sede della ONG fondata da Gino Strada, nata per essere un centro polifunzionale al servizio di tutti i cittadini: 3.570 metri quadrati in via Santa Croce 19 per promuovere la socialità e la solidarietà. E non solo: “Per rispondere ai bisogni delle fasce più vulnerabili della popolazione, nei prossimi mesi attiveremo uno Sportello socio-sanitario negli spazi di CASA EMERGENCY, aperto a chiunque ne abbia bisogno”, ha spiegato Rossella Miccio, Presidente di Emergency.

Il completamento di un percorso iniziato nel 2005 a Milano con l’ambulatorio mobile, che finora ha offerto assistenza medica e sanitaria gratuita a 4.500 persone. “EMERGENCY è nata 23 anni fa proprio a Milano. Qui abbiamo sempre avuto la base operativa dell’organizzazione e siamo felici che il Comune di Milano abbia deciso di riassegnare a fini sociali un immobile pubblico in disuso, così da farlo rivivere. Nella nuova sede EMERGENCY organizzerà una serie di eventi e attività per coinvolgere e informare i milanesi sull’attività dell’organizzazione, sui temi dei diritti umani e il diritto alla salute”.

Attraverso incontri pubblici, dibattiti, mostre, CASA EMERGENCY si presenterà alla città con tre giorni di musica e parole, in programma da venerdì 15 a domenica 17 settembre. Trovate il programma qui.