A Panda Piace compiere 10 anni!

di Martina Mozzati

Recensioni
A Panda Piace compiere 10 anni!

Chi non conosce “A panda piace”? Il fumetto nasce su Internet nel 2008 dalla penna di Giacomo Keison Bevilacqua, storico collaboratore di Smemoranda che per il diario disegna simpatiche vignette. Quest’anno il paffutissimo panda compie dieci anni e festeggia con un libro speciale: infatti contiene moltissime vignette inedite, ma anche tanti cavalli di battaglia che ormai tutti conoscono. 

 

 

Il fumetto conosce la propria fama a colpi di condivisioni sui social, da Facebook a Instagram, fino alla nascita del sito internet apandapiace.com che conta molti visitatori ogni giorno. Così come le pagine web del fumetto, il libro edito da Feltrinelli per i 10 anni del simpatico animaletto è costruito in modo da sfogliarlo ogni volta che viene voglia, quando si ha un momento di pausa in cui si vuole sorridere o riflettere. Non è una storia unica, quindi non è necessario leggerlo in ordine: è più un insieme di vignette autonome che si susseguono, in cui il panda è impegnato in azioni della vita quotidiana che noi lettori compiamo ogni giorno. 

 

Gli spunti di riflessione sono molti: l’autore del libro infatti si serve del panda per meditare sugli stereotipi e superare i pregiudizi, e così riesce a trattare anche i concetti più difficili da avvicinare. Si parla di libertà,  pace, tolleranza: il disegnatore ha trovato un modo efficace per veicolare anche ai più piccoli, ai ragazzi, ma anche molti adulti, idee che potrebbero sembrare inavvicinabili o incomprensibili a molti, diffondendo il suo messaggio.  

 

“A Panda piace” parla di amore, di ostacoli da superare, di tenerezza e di solitudine, di imbarazzo e timidezza, tutti sentimenti ed emozioni umane che il nostro panda prova come tutti noi. Perché in fondo siamo tutti un po’ Panda…