Above the Tree & Drum Ensemble Du Beat Cave_Man

di L'Alligatore

Recensioni
Above the Tree & Drum Ensemble Du Beat – Cave_Man

È un gioco modernissimo e allo stesso tempo antichissimo quello proposto dal nostro uomo mascherato, Marco Bernacchia, aka Above the Tree, questa volta accompagnato dal Drum Ensemble Du Beat, elettro-ritmico duo composto da Edoardo Grisogani ed Enrico “Mao“ Bocchini.

È il gioco intitolato “Cave_Man”, album nato dopo un viaggio alle Canarie da parte di Marco e la scoperta di un popolo misterioso, che viveva nelle caverne fino allo sterminio ad opera dei soliti conquistatori. Per questo ha cercato di dar loro spazio, avvicinandosi alla musica del sud del mondo. Sintetizzando: il tropicalismo a braccetto con la dance floor.

È un gioco in sei pezzi, tutti con una vibra notevole. Da “Aborigenal Dream” inizio da battito animale e voce sempre più forte a “People From The Cave”, la quasi title-track, elettronica di gusto internazionale, ipnotica e dal suggestivo “om” ancestrale più un sax spaziale. Poi “Dow-wind Song” con chitarra forte/sperimentale e un banjo che non ti aspetti, “Berbers In Action” con ottimo uso dell’elettronica e acidità diffusa, “Black Spirits” con sottofondo le voci dei nativi americani, “End Of Era”, gran finale ritmico, piacevole per il corpo e la mente.
È un gioco musicale tra i più interessante e sofisticati dell’anno. Provate ad ascoltarlo, non vorrete più smettere: “Cave_Man”, l’uomo delle caverne, vicino al trattino in basso, cosa che ricorda la nostra epoca. Modernissimo e antichissimo, appunto…