Affondo decisivo per Buongiorno: arriva con un maxi scambio

In Germania con la Nazionale, al termine di Euro2024 Alessandro Buongiorno potrebbe non fare ritorno a Torino.

Stando alle ultime notizie, infatti, nelle prossime ore potrebbe registrarsi l’affondo decisivo di una big di Serie A per il centrale granata, il cui trasferimento potrebbe sbloccarsi grazie ad uno scambio che a quanto pare convincerebbe in tutto e per tutto Urbano Cairo ed il direttore sportivo Vagnati, a patto che ovviamente a favore del Toro ci sia un (importante) conguaglio economico.

Si sblocca l'affare Alessandro Buongiorno
Si sblocca la trattativa per Buongiorno, arriva in uno scambio (LaPresse) – smemoranda.it

Da qui a parlare di affare fatto comunque ce ne vuole, visto che su Buongiorno ci sarebbe l’interesse di mezza Italia, ma l’impressione è che sia stata intrapresa la strada giusta per anticipare la concorrenza.

Affondo finale per Buongiorno: decisivo lo scambio

Importanti novità arrivano in merito al futuro di Alessandro Buongiorno, che con ogni probabilità lascerà il Torino nel prossimo calciomercato considerato il pressing delle migliori squadre d’Italia e d’Europa.

L’impressione, però, è che il difensore della Nazionale giocherà anche nella prossima stagione in Serie A, non con indosso la maglia granata ma quella di una delle squadre più blasonate e vincenti dello stivale. Stando alle ultime notizie, infatti, la trattativa per il trasferimento di Buongiorno si potrebbe sbloccare grazie ad uno scambio che prevederebbe comunque, come anticipato, un importante conguaglio economico a favore del Torino.

A fronte dell’interesse del Toro per Tommaso Pobega, che gode della stima soprattutto del direttore sportivo Vagnati, il Milan potrebbe cercare di convincere Cairo a cedere Buongiorno offrendo come contropartita tecnica proprio il cartellino del centrocampista italiano, che stando a dati Transfermarkt il Diavolo valuterebbe poco più di 10 milioni, che si andrebbero aggiungere ai circa 20 della base fissa. Da capire se una soluzione del genere potrebbe funzionare, con Cairo che dal canto suo spera che il suo calciatore possa sfruttare al meglio la vetrina di Euro2024 per far partire una vera e propria asta.

Il Milan ci riprova per Buongiorno, ma parte indietro rispetto ad una rivale

Il Milan con la carta Pogeba potrebbe riprovarci per Alessandro Buongiorno, anche se nella corsa al difensore del Torino partirebbe leggermente indietro rispetto ad una rivale di Serie A. Stando infatti a quanto raccontato in queste settimane, sarebbe il Napoli al momento la squadra favorita per l’ingaggio dell’italiano, anche se nel calciomercato vale la regola del “mai dire mai“, anche perché fino a quando non ci sono le firme tutto può accadere.

Ed è proprio su questo che si baserebbe la strategia del Milan, fiducioso di soffiare eventualmente Buongiorno al Napoli sfruttando a proprio favore la carta Champions League. Staremo a vedere.

Milan e Napoli sulle tracce di Buongiorno, azzurri favoriti in partenza
Buongiorno, il Milan prova a giocare la carta Pobega (LaPresse) – smemoranda.it
Gestione cookie