Ai tempi delle mele

di Jenny Lezzy

Recensioni
Ai tempi delle mele

Dei nostri tempi delle delle mele non possiamo dimenticare:

*il regista del film più per adolescenti degli anni ’80: Pinoteau, morto due giorni fa

* I due apparecchi per i denti intrecciati, dopo un bacio appassionato di Stéphan

* La scatola di patatine con il fondo bucato, protagonista del malizioso scherzo proposto da Jean-Pierre al cinema

* Il cartello double-face con Snoopy, da appendere alla porta della camera per comunicare se si può disturbare o meno

* La Matra-Simca Rancho color giallo di Françoise Berreton, testimone di un periodo in cui molte auto ‘facevano finta’ di essere fuoristrada

* Le magliette UCLA indossate da diversi protagonisti, testimoni di un periodo in cui si guardava continuamente agli Stati Uniti d’America

* Le luci psichedeliche in salotto

* Le finestre pomeridiane oscurate con i sacchi dell’immondizia

* Gli aloni di sudore sulle camicie in jeans

* I tavoli imbanditi di panini e bottigliette di Coca-Cola

* La passione di Samantha per il padre di Vic, tenera ed irresistibile

* Penelope che, indossando una maglietta raffigurante un Pierrot, si disegna una lacrima con il glitter

* I vestiti indossati senza un nesso stilistico e/o cromatico, caratteristica dei primi anni ’80

* Il fischietto indossato da Mathieu

* Le sgommate di Poupette in Renault 5

* La frase di Pupette a Vic: “ricorda.. alla tua età ci sono bambine che hanno bambini..”

* La coda di genitori davanti alla cabina telefonica, sotto la casa dove è in corso la festa.

* Il caschetto di Vic: uno stile copiatissimo all’epoca