Anche i liceali corrono (e guadagnano)

di Massimo Vitali

Storie di Smemo
Anche i liceali corrono (e guadagnano)

… dopo la scuola mi piace andare a correre nel parco dietro casa.

Illustrazione di Daniele Melarancio per SmemoEppure, nonostante siano ormai anni che lo frequento, noto che al parco non c’è mai nessuno che corre perché preferisce andare in palestra a spendere dei soldi.

Potete fare qualcosa per queste persone?
Saluti,

Roberto

 

 

 

 

 

 

Caro Roberto,

come puoi immaginare, la rubrica Ufficio Reclami di Smemoranda è seguita da milioni di persone in tutto il mondo e ci dà la possibilità di fare un appello.

POPOLO DI ATLETI, GINNASTI E CORRIDORI! Non andate in palestra a sperperare il vostro denaro sui tapiroulant, andate al parco dietro casa di Roberto!

Prima di partire però riempitevi le tasche di soldi, magari gli stessi che avreste speso in palestra, possibilmente tagli da dieci e da venti, e lasciate che vi sfuggano tranquillamente dalle tasche mentre correte.

Vedrete che il risultato fisico e monetario sarà sempre lo stesso, ma almeno avrete fatto felice qualcun altro oltre a voi!

A questo proposito, chiediamo a Roberto di dirci dov’è il parco dietro casa sua, mentre al popolo di atleti, ginnasti e corridori chiediamo di farci sapere quando decidete di andare, che veniamo a correre con voi.

Dietro di voi.

Potete scriverci a: ufficioreclami@smemoranda.it

Un cordiale saluto

Massimo Vitali