Angeli e Demoni

di Michele R. Serra

Recensioni
Angeli e Demoni

Angeli e Demoni era il primo romanzo di Dan Brown in cui compariva Robert Langdon, il professore di Harvard poi divenuto protagonista anche del Codice Da Vinci, il più grande best seller mondiale degli ultimi anni, eccetto naturalmente Harry Potter. Con un’abile manovra di inversione, i produttori di Hollywood hanno deciso invece che al cinema Angeli & demoni non sarebbe stato prequel, ma sequel del Codice. Comunque, che sia la prima o la seconda delle avventure di Robert Langdon in Vaticano, il film non deluderà i fan.

Cos’è cambiato, dal Codice da Vinci? Non il regista: sempre Ron Howard, un tipo che va sempre bene quando c’è bisogno di costruire un blockbuster. Non il protagonista: sempre Tom Hanks, ormai calato nei panni di una versione moderna di Indiana Jones. Non la struttura del film, che alterna alle scene d’azione lunghi spiegoni di tutte le varie teorie storico-mistico-cospiratorie amate dallo scrittore americano. Invece, la qualità cinematografica per fortuna è migliorata, spostandosi dal mediocre al medio, e l’ambientazione 100% romana dona un po’ più di fascino all’insieme.

Non vi raccontiamo troppo della trama, basti sapere che il film scorre piacevolmente per due ore, attraverso una Roma oscura e notturna splendidamente fotografata da Salvatore Totino, anche se a volte si cade (inevitabile) nell’effetto-cartolina. Tutti gli attori del cast si comportano piuttosto bene e – anche se non c’è tempo per grande approfondimento psicologico – riescono a ritagliano il loro spazio, da Ewan McGregor a Stellan Skarsgard a Pierfrancesco Favino, che si è auto-doppiato per l’occasione.

Un altro successo annunciato per la premiata ditta Da Vinci, sicuramente un onesto film hollywoodiano: da vedere senza pretese, e poi dimenticare. Armatevi però di pazienza per sopportare il product placement poco elegante, che si risolve in imbarazzanti spottoni della più nota casa automobilistica italiana.

Angeli e Demoni
(Angels and demons)
di: Ron Howard
con: Tom Hanks, Ewan McGregor, Ayelet Zurer, Stellan Skarsgård, Curt Lowens, Pierfrancesco Favino