L’intervista ad Annalisa e la sua ricetta dell’avocado toast

di Laura Giuntoli

Le Smemo Interviste - News
L’intervista ad Annalisa e la sua ricetta dell’avocado toast

Abbiamo incontrato Annalisa al Festival Collisioni di Barolo, ci ha raccontato i suoi “mai senza”, l’amore per gli animali e la lotta agli stereotipi tra donne e scienza. E poi, la sua personalissima ricetta dell’Avocado Toast, un pezzo che è già diventato tormentone: “Avocado Toast è tipo un quadro: a volte astratto, a volte impressionista. È surreale e un po’ folle, ma poi sensuale, calda e divertente, estiva nel senso più rilassato che si possa intendere. La serietà la lasciamo a settembre”.

(Intervista di Giulia Broglia e Laura Giuntoli).

Avocado Toast è solo un assaggio del suo prossimo album, in uscita per il 2020. Nel frattempo, ecco alcune curiosità su Nali:

– Annalisa nasce il 5 agosto 1985 a Savona; dall’età di 13 anni inizia a prendere lezioni di canto e si dedica al flauto traverso e al pianoforte. Si esibisce con diversi gruppi locali come corista o cantante solista a partire dal 2000.

– Nel 2016 con lo pseudonimo di Elaphe guttata (un serpente non velenoso dell’America Centrale) pubblica il disco Blue trip con il dj Carlo Polliano. Poco dopo torna ad essere “Annalisa”, partecipa ad Arezzo Wave e diventa leader e autrice per la band savonese Malvasia, che poco dopo cambia nome in leNoire per poi sciogliersi nell’inverno del 2008. Attraverso il progetto Raphael & Eazy Skankers, Nali continua a collaborare con alcuni membri della band partecipando al disco Changes nei cori della canzone Yes we can.

– Nel 2010 partecipa alla decima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, classificandosi seconda e ottenendo il Premio della critica, che si aggiudica anche l’anno dopo ad Amici Big. 

– Ha partecipato per ben 4 volte al Festival di Sanremo: nel 2013, 2015, 2016, 2018. In questo ultimo anno si classifica 3° con il brano Il mondo prima di te.

– Annalisa unisce la passione per la musica alla passione per la scienza: è laureata in fisica e ha condotto i programmi tv Tutta Colpa di Einstein – Quelli del Cern. e Tutta colpa di Darwin in onda su Italia1.

– Ha posato come modella per Tezenis e Trussardi.

– Nel 2015 ha recitato nel film Babbo Natale Viene dal Nord.

– Il video di Avocado Toast ha un cameo tenerissimo: quello della cagnolina Darby. Annalisa infatti è un’amante degli animali e ha tre gatti e due cani, a cui è molto affezionata. Collabora con il Parco Canile di Milano per promuovere l’adozione dei suoi ospiti e a giugno di quest’anno ha partecipato alla campagna contro l’abbandono dell’OIPA.

Ha molti tattoo: sotto l’orecchio sinistro ha il tatuaggio di un gatto, che rappresenta il suo amore per gli animali. Su ciascuna spalla ci sono le iniziali dei nomi dei genitori: a sinistra l’iniziale di mamma Maura; a destra quella di papà Elvio. Ha una nota sull’anulare destro, simbolo della sua passione per la musica.