Capodanno cinese 2020, inizia l’anno del Topo

di Veronica Monaco

Attualità - News

Sognate di diventare una spia come 007, uno psicologo o lo scrittore? Forse siete sulla strada giusta se siete un Topo. Sì, avete letto bene, un topo! Secondo l’oroscopo cinese infatti i nati sotto il segno del topo sono portati per questo tipo di professioni, oltre che per la politica, la legge e l’ingegneria. Insomma, topi, il 2020 è il vostro anno!

via GIPHY

Il 25 gennaio 2020, giorno del Capodanno cinese, inizia infatti l’anno del Topo. Grandi lavoratori, i nati sotto questo segno sono dotati di fascino e carisma, sono molto intelligenti e organizzati, oltre che dotati di una gran forza di volontà, che a volte rasenta la testardaggine. In passato sono stati anni del Topo anche il 1984, il 1996, il 2008 mentre in futuro bisognerà attendere il 2032. Quindi, per non dover aspettare altri 12 anni prima di essere nuovamente baciati dalla fortuna, rimboccatevi le maniche e fate risplendere il vostro 2020.

out-of-bed bansky

Secondo l‘oroscopo cinese ogni anno è contrassegnato da un segno animale. Basandosi su un’antica leggenda, in Cina gli astrologi hanno chiamato a raccolta 11 animali + 1 (il drago!) per comporre uno dei più affascinanti sistemi per prevedere il futuro dalle stelle. Ci sono galli, cavalli, scimmie, e perché no, anche i topi, primo segno dello zodiaco… anche per furbizia.

È infatti proprio al Topo che va imputata un’importante assenza: quella del gatto. Si racconta che, in un passato molto molto lontano, quando gli animali si radunarono per essere trasportati in cielo dall’Imperatore di Giada, sovrano del Cielo e della Terra, e mostrati agli esseri divini, il Topo, geloso del bellissimo Gatto, non lo informò dell’appuntamento. Così il gatto rimase parcheggiato a casa a farsi le unghie sul divano, e fu prontamente sostituito dal coniglio che, tronfio di tanta fortuna, si unì alla crème de la crème degli animali divini. Da allora sembra che tra gatto e topo non corra buon sangue e appena si incrocino siano botte da orbi.

via GIPHY

Mickie Mouse, Rataouille, Basil, Bianca e Bernie, Fievel, Jerry, Groviera, Gas e Giac, Desperaux, Topo Gigio, Stuart Little, Geronimo Stilton… sono tanti i topi diventati popolari. Altri topi (nel senso del segno!) famosi sono Mark Zuckerberg, Emma Marrone, Salmo, Belen, il principe Harry, Marlon Brando, Sean Penn, Hugh Grant, Louis Armstrong.

E adesso per festeggiare l’anno del Topo anche le case di moda hanno dato via libera alla creatività di stilisti e designer producendo scarpe, borse, accessori dedicati ai piccoli roditori. E l’app Pokemon Go si prepara a celebrare l’animaletto con una challenge ad hoc dedicata a Minccino, il Pokémon Cincillà. Buona caccia!

Minccino-pokemon