Antonio Albanese

di La Redazione

Extra Smemo
Antonio Albanese

«Con la mia nuova famiglia ho tre figli: Thomas, Nicholas e Giuseppes, per coerenza. Il primo Thomas si droga. Il secondo, Nicholas, spaccia, ma lo prendono sempre perché è albino. L’ultimo, la pecora nera, Giuseppes, lavora nella squadra narcotici. Ogni tanto arresta i fratelli per fare carriera».

È un appassionato di arte contemporanea: il suo sogno sarebbe quello di aprire una galleria a Milano. 

Prima d’intraprendere la carriera di attore lavorava come operaio in una ditta di macchine per la trafilazione. Il suo capo di allora lo incoraggiò nel tentare la strada del teatro, mentre suo padre era piuttosto contrario…