Arrivano gli emoji politicamente corretti

di Edoardo Miriantini

Storie di Smemo
Arrivano gli emoji politicamente corretti

Infatti si narra che la Unicode Consortium, l’azienda che gestisce i tanto amati simboli figurati che ormai usiamo tutti, tutti i giorni, abbia aggiornato il suo sistema aggiungendo cinque tonalità di colore della pelle differenti. È già qualcosa!

Un’iniziativa che ovviamente Apple ha già comunicato di abbracciare a pieno, rilasciando il nuovo set di emoji con il prossimo aggiornamento (iOS 8.3 e OS X 10.3), basterà cliccare e tenere premuta l’emoji che interessa per cambiare tonalità della pelle: lo skin tone modifier permette a chi usa le emoji di selezionare la tonalità più compatibile alla sua faccia. Una genialata, no?

Apple non è stata però la prima ad aver ideato il tutto. Una start app africana, la Oju Africa, lo scorso Aprile 2014 ha lanciato per prima sul mercato la Oju Emoticon App, che contiene alcuni emoticons dal colore nero della pelle.

E pensare che probabilmente il tutto ha preso piede grazie all’hashtag #emojiethnicityupdate su Twitter, con Miley Cirus e Tahj Mowry che esprimevano il loro disappunto per la mancanza di diversità etnica.

Insomma, mi pare tutto utile… fino a un certo punto! Una bellissima idea che potrebbe anche sembrare una strumetalizzazione commerciale… ;D

Voi cosa ne pensate?