Buon Natale: gli #auguribastardi da inviare su Whatsapp

di Giovanna Donini

News
Buon Natale: gli #auguribastardi da inviare su Whatsapp

Vi state scervellando, ma non avete proprio idea di cosa scrivere per gli auguri di Natale? Oscillate tra un’ardita originalità (troppa!) e le solite parole trite e ritrite? Ok, aprite Whatsapp e iniziate a digitare… Ecco i suggerimenti per gli #auguribastardi da mandare per le feste a parenti, amici, conoscenti, amici dei conoscenti e perfetti sconosciuti.

A mamma
Buon Natale mamma e ti chiedo scusa se ogni tanto ti faccio arrabbiare. A proposito te l’ho detto che la settimana scorsa ho preso 4?

A papà
Buon Natale mamma e ti chiedo scusa se ogni tanto faccio arrabbiare mamma perché poi lo so che s’incaxxa con te.

Alla nonna
Buon Natale nonna, mi regali cento euro?

Al nonno
Buon Natale nonno, mi regali cento euro?

Ai nonni
Ho bisogno di voi e di soldi, Buon Natale.

Al tuo ex
Buon Natale a tutti quelli che non ti assomigliano per niente.

Alla tua ex
Buon Natale a tutte le ragazze splendide e meravigliose come la mia nuova fidanzata.

Al tuo migliore amico
Buon Natale tu sei il mio migliore amico però sappi che ho inviato lo stesso sms anche ad altre cinque persone.

Alla tua migliore amica
Buon Natale sei la mia migliore amica soprattutto perché non ci sei mai stata.

Alla tua ex migliore amica
Buon Natale alla persona più bella che io abbia mai conosciuto. Ops, ho sbagliato numero.

Al tuo ex migliore amico che ora sta con la tua ex ragazza
Buon Natale a te e famiglia, ma vi auguro che l’anno non sia dei migliori.

A tua zia che tutte le volte che ti vede ti chiede se hai il fidanzato
Buon Natale zia, non vedo l’ora che tu ti faccia gli affari tuoi. Dai scherzo, non è vero che vedo l’ora.

A tuo zio che tutte le volte che ti vede ti racconta una barzelletta che non fa ridere
Buon Natale zio, ma la sai l’ultima? Non mi fai ridere.

Alla tua vicina di casa che non sopporta la musica a palla
Buon Natale a tutto il palazzo tranne a te.

Al tuo odiato prof
Buon Natale prof, augurandole con tutto il cuore che l’anno prossimo vada in pensione.

Agli amici della palestra
Buon Natale ragazzi ci rivediamo direttamente per la prova costume…di Babbo Natale.

Alla parrucchiera a cui hai detto “taglia poco” e lei infatti…ti ha rasato a zero
Buon Natale ci rivediamo in un’altra vita e in quella però io sarò la parrucchiera con un rasoio che non riesco più a spegnere e tu la mia cliente.