Gli Amici di Smemo

Tutti gli autori di Smemoranda


Fabio Treves

Musicista

Musicista milanese, fonda nel 1974 la Treves Blues band. Specialista dell'armonica ma anche fotografo e autore di due libri... sul blues, naturalmente.


http://www.trevesbluesband.com


Racconti

  • Un amico

    di Fabio Treves

    Tutti gli addetti ai lavori si sono dati un gran da fare per ricordare Demetrio Stratos, molti hanno dovuto fare uno sforzo notevole per ricordarsi di quel musicista che a […]

    Leggi +
  • Viva l’Itagliaaaaaaaaa!

    di Fabio Treves

    Forza Italia! e in quel mitico istante le tre dita si alzarono al cielo, come la V di Victory dell’altrettanto mitico Sir Winston Chuchill, e quelle tre dita sono diventate […]

    Leggi +
  • Gary Bald

    di Fabio Treves

    Giuseppe Garibaldi, l’«Eroe dei Due Mondi», l’«Unificatore», il «Valoroso Combattente per la Libertà dei popoli oppressi», il primo grande socialista della travagliata storia d’Italia, sì, va bene, ma il Peppino […]

    Leggi +
  • Brazil

    di Fabio Treves

    Giallo, giallo come? Ci ho pensato bene, per mesi interi, ma erano tutti gialli sbiaditi, giallognoli quasi, giallo budini, nel senso del molliccio del tipico dolce dessert, associazione di idee […]

    Leggi +
  • T’amo pio nove

    di Fabio Treves

    …e mite un sentimento. Ma quale sentimento, qui è una vera e propria fede, dottrina, delirio, stravoltura, stress, cardiopalma a 1000 (mille). Insomma ma non so se si è già […]

    Leggi +
  • Ten years after

    di Fabio Treves

    Ten Years After, dieci anni dopo; un romanzo, un complesso famoso, un insieme di ricordi e di situazioni, una valanga di nomi, facce, chilometri d’autostrade notturne, concerti, prove nei sottoscala […]

    Leggi +
  • Giococher

    di Fabio Treves

    E vabbò, parliamo di gioco, ma io sono un musicista disperato che non ha il TV, e allora voglio parlare di un mio vecchio idolo: GIOCOCHER… Me la date buona? […]

    Leggi +
  • Viaggio con la TBB

    di Fabio Treves

    Il concerto ligure era andato bene – musica ottima, pubblico in delirio – ma era finito in modo burrascoso per via di un losco figuro locale che pretendendo una tangente […]

    Leggi +