Gli Amici di Smemo

Tutti gli autori di Smemoranda


Gino Strada

Cardiochirurgo

Fondatore di Emergency. Dalla parte dei più deboli.


http://www.emergency.it


Racconti

  • Essere vivi, istruzioni per l’uso

    di Gino Strada

    Vi sono cose in comune tra gli esseri umani e gli smartphone: il bisogno di ricaricarsi, di trovare nuove energie per continuare a comunicare. Come l’acqua e la polvere per […]

    Leggi +
  • Un mondo senza guerra…

    di Gino Strada

    Sono un chirurgo. Ho visto i feriti (e i morti) di vari conflitti nel mondo. Ho operato molti bambini colpiti dalle cosiddette “mine giocattolo”: grandi come un pacchetto di sigarette, […]

    Leggi +
  • Vita low cost

    di Gino Strada

    La notte, che porta buio e sonno, fa paura a molti bambini, rappresenta il non visibile, l’ignoto. A me preoccupa più il sonno che il buio, in particolare “il sonno della […]

    Leggi +
  • Gino Strada

    di Gino Strada

    Il foglio – scritto a penna in inglese e in bel corsivo – e’ stato affidato all’oceano in una bottiglia, Di certo deve aver viaggiato molto, prima di insabbiarsi nella […]

    Leggi +
  • Immagino un mondo

    di Gino Strada

    Immagino un mondo in cui poter fare le cose che mi piacciono, e non dover passare il tempo a ricucire persone fatte a pezzi dalla guerra. Immagino un mondo dove […]

    Leggi +
  • I cessi di Oslo

    di Gino Strada

    Libertà. Forse la parola più amata, più bella e condivisa. Eppure… A Oslo, sul retro della Galleria Nazionale di Arte, vi sono tre edifici ovoidali. Sono i bagni, o meglio […]

    Leggi +
  • La città non appare diversa dal solito

    di Gino Strada

    La città non appare diversa dal solito: tante persone racchiuse nelle proprie scatole di lamiera che si muovono nevroticamente e a fatica. Aria pesante e inquinata, cielo nuvoloso e umido. […]

    Leggi +
  • Odio la guerra

    di Gino Strada

    A scuola si va per imparare, per conoscere, per educarsi. L’educazione alla pace dovrebbe diventare materia obbligatoria in ogni scuola. Oggi, gli alunni della scuola sono arrivati tutti nell’arco di […]

    Leggi +
  • Istruzioni per l’uso

    di Gino Strada

    Vi sono cose in comune tra gli esseri umani e i telefonini: il bisogno di ricaricarsi, ad esempio, di trovare nuove energie per continuare a comunicare. Anche la macchina umana, […]

    Leggi +
  • Quale mondo… Il nostro mondo

    di Gino Strada

    Come ci sentiamo in questo mondo? Il più delle volte impotenti, assolutamente inutili, sconfitti dalla marea montante di inciviltà, di ignoranza, egoismo, incoscienza, volgarità e, soprattutto, di stupidità. Sappiamo che […]

    Leggi +
  • 30052

    di Gino Strada

    Ho sognato il grande fiume che culla il sonno, che scorre lento. Acqua di fiume, mai trasparente, che porta sabbia e la depone sulle rive, tra i canneti, le acacie […]

    Leggi +
  • Naima

    di Gino Strada

    Finalmente riesco a comunicare con Jaqueline. Non ci siamo più visti dal 1991, dai tempi di Kabul. Il suo telefono in Francia aveva squillato a vuoto, ogni volta che ho […]

    Leggi +
  • Gli amici, gli amati

    di Gino Strada

    Gli amici, in fondo, sono la nostra vita. Intendo dire, quella di ciascuno di noi. Se penso “chi sono”, tante facce saltano fuori dalla memoria come popcorn. Le persone con […]

    Leggi +
  • Prosciutto e coppa

    di Gino Strada

    Prosciutto e coppa, pane e vino rosso a volontà. Gli amici a cena, come d’abitudine a ogni mio ritorno. Ma non è sera di baldoria, è la primavera del 1994. […]

    Leggi +