Gli Amici di Smemo

Tutti gli autori di Smemoranda


Max Pisu

Comico

Minchia che ridere!E' il Tarcisio di Zelig, direttamente dagli oratori di mezza Italia.



Racconti

  • Bavette al T9

    di Max Pisu

    È inutile fare i conservatori: i mezzi di comunicazione di oggi sono veramente straordinari (diciamo che se una volta li chiamavano “mezzi”, ora potremmo definirli “interi”). E non lo dico […]

    Leggi +
  • Ma ti immagini John?

    di Max Pisu

    Immagina che… intanto per cominciare, immagina che…il tema non sia questo…Guarda che è difficile da sviluppare! Anche a livello grammaticale, è un casino eh! “… se fosse così, sarebbe bello […]

    Leggi +
  • Un mondo di… Mondi

    di Max Pisu

    In un mondo dal quale a volte ci si sente fuori, invece spesso hai la sensazione che a essere fuori sia proprio lui, il mondo, a essere fuori dal tuo […]

    Leggi +
  • Odio mia madre e amo mia mamma…

    di Max Pisu

    Odiavo mia madre perché se per caso ne combinavo una delle mie, minacciava di riferire tutto a mio papà al suo rientro a casa dal lavoro. Amavo mia mamma, perché […]

    Leggi +
  • Gigi sotto le coperte

    di Max Pisu

    “Liberi tutti!”, detto così potrebbe dare un senso di giustizia, di libertà totale, parlo di libertà quella vera che, come dice un mio amico, oggi come oggi se la tira […]

    Leggi +
  • Le figu e la plei

    di Max Pisu

    Cara Smemoranda 16 mesi 2002, ne approfitto per salutare tutti i ragazzi che avranno il piacere di leggerLa, scarabocchiarLa, ricoprirLa di figurine di calciatori (o di “figuracce”, dipende dal calciatore) […]

    Leggi +
  • Niente sotto il lampione

    di Max Pisu

    È sera, inverno, piove a dirotto. Sotto un lampione aspetto Lei. Mi sposterei anche, cercando magari riparo sotto un portone, ma se arriva e non mi vede? Qui è l’unico […]

    Leggi +
  • Metti la levetta su OFF…

    di Max Pisu

    Quando vidi per la prima volta le paroline ON e OFF non ero ancora ferrato in inglese (oggi, modestamente, lo mastico… anche se ancora proprio non lo digerisco!), esclamai cacchio! Era […]

    Leggi +