Bentornato!

di Redazione Smemoranda

Storie di Smemo
Bentornato!

La qualità della foto che ho scelto non ti rende minimamente giustizia.
Le luci spente, la mano poco ferma, il pessimo obiettivo del mio smartphone.
Avrei potuto trovare un momento migliore, lo so…
Fare che gli utenti di SMEMORANDA.IT potessero ammirarti in tutta la tua bellezza: un trionfo di luci, una festa di colori scandita dal battito incessante di una batteria e amplificata dalle urla assetate di musica della tua gente.
Avrei potuto farmi inviare un jpeg. decente dai ragazzi della nostra crew o avrei potuto estrapolare un frammento di uno dei numerosi video postati su Youtube dell’incredibile serata di venerdì.
Avrei potuto fare tutto questo, ma non l’ho fatto.
Non l’ho fatto perché nessuna fotografia sarebbe in grado di spiegare quello che succede sopra e sotto di te.
Un insieme di stupidi pixel non potrebbe mai descrivere la nostra fame di musica, la rabbia con cui ti abbiamo riconquistato dopo tutto questo tempo, quei sorrisi e quegli occhi meravigliosi che aspettavano di incrociare i nostri, sotto di te…
Anzi insieme a te.
Perché quando ci sei tu, mio caro e amato PALCO non c’è né sopra, né sotto.
Con te lo spazio, il tempo e i problemi vengono spazzati via.
Con te non ho paura e ritorno a respirare.

BENTORNATO!