Body of proof

di Silvia Belardi

Recensioni
Body of proof

Body of Proof è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2011.
Ideata da Christopher Murphey, la serie è un medical drama interpretato da Dana Delany. Body of Proof racconta le vicende di Megan Hunt, una brillante neurochirurgo di Filadelfia che, in seguito ad un incidente, si vede costretta a reinventarsi come medico legale, con tutti i problemi che derivano nel conciliare questo nuovo lavoro con la sua vita privata.
La serie è trasmessa in prima visione mondiale in Italia dal canale satellitare Fox Life dal 25 gennaio 2011, e sarà trasmessa prossimamente in chiaro da Rai 2 Negli Stati Uniti verrà invece trasmessa da ABC dal 29 marzo 2011.

COMMENTO PERSONALE, MA AFFIDABILE:
Siamo davvero stufi di vedere in tv la solita storia trita e ritrita.
E questa nuova serie tv,ne è la prova lampante.
Dal 1976 al 1983 in America hanno trasmesso la prima e unica serie su un medico legale.
Si chiamava Quincy e come ricorderanno gli amanti del genere,un telefilm bellissimo.
Invece qui abbiamo un neurochirurgo interpretato da un ex casalinga disperata(Desperate Housewives),se posso permettermi,da una delle più antipatiche.
Quando era una casalinga,oltre ad essere antipatica,ne combinava di tutti i colori,per fortuna alla fine della sesta stagione,imitando un po’ la nostra Santanchè,prende manda tutti a quel paese e se ne va,con una donna tra l’altro.
E io ora dovrei credere che una casalinga disperata si sia trasformata in un brillante medico legale,divenuta tale dopo un incidente stradale,in quanto ha dovuto rinunciare alla carriera di chirurgo?
Ma andiamo!Per chi mi prendete?
O per cosa mi prendete…
Va bene che tutti i telefilm più seguiti sono quelli polizieschi,ma io dico basta.
Abbiamo già quelli della scientifica(CSI)che siccome hanno successo li vediamo a Las Vegas,New York e pure Miami,gli avvocati e poliziotti di Law & order versione Londra,New York ecc.
Poi ci sono quelli che studiano le ossa,i medium,quelli che hanno le visioni..
E ora,poiché non si può ideare un CSI Toronto,perché sarebbe poco credibile,sti americani si inventano un serial su quei personaggi poco considerati,come il medico legale.
A breve mi aspetto esca una serie dal titolo: “John,poliziotto in guardiola!”
Basta. Davvero basta.
Non guardatelo!